Archivi tag: wasa

AIMExclusive: “Corteccia” dei Wasa è un arsenale di sentimenti

di Alessandro Mainini

I Wasa ne hanno fatta di strada. Come musicisti certamente, ma anche in senso letterale: un funambolico tour li ha portati in estate a girovagare fra terre dai nomi che sembrano usciti da un librogame d’avventura anni ’80 come la Transnistria (potete leggere qui tutte le loro disavventure).

Continua a leggere AIMExclusive: “Corteccia” dei Wasa è un arsenale di sentimenti

Annunci

I Wasa stanno per pubblicare un nuovo disco

Aria di novità nel campo-base dei Wasa. La band post-hardcore milanese si prepara infatti a farci ascoltare qualcosa di nuovo, a circa un anno di distanza dal loro ultimo lavoro Die!!! 展望 (TENBŌ).

Continua a leggere I Wasa stanno per pubblicare un nuovo disco

#StorieDiTour: “Dispersi nei campi della Transnistria” con i Wasa

Prologo

Milano, giugno, caldo, zanzare e pochi denari. Apro WhatsApp e leggo “Ohi coglione, c’è sta situa e si va a suonare ad Odessa in Ucraina, ci danno una mano a organizzare qualche altra data intorno, che si fa?” Il buon Fede, chitarrista, grazie al suo incredibile girovagare online durante il suo lavoro da bibliotecario, ha trovato un altro pazzo che nella fresca Ucraina sta organizzando un festival emo/screamo e robacce simili, il Seaside Suicide, un nome una garanzia. Gli serve una band per chiudere la serata e per qualche motivo improbabile gli arriva il nostro nome. Con una botta di ansia mi procuro il furgone, preparo tutto per il tour e scrivo sul gruppo per decidere l’orario della partenza, solo per sentirmi rispondere: “Pirla va che si va a fine agosto” .

Continua a leggere #StorieDiTour: “Dispersi nei campi della Transnistria” con i Wasa

PREMIERE: esci a fare una camminata mentre ascolti Die!!! 展望 (TENBŌ), il nuovo disco dei Wasa

di Alessandro Mainini

C’è un fremito post-hardcore che sta percorrendo la scena underground italiana. Dai ritmi scatenati dei Futbolín alle tinte emo dei Radura fino al pathos dei Marcovaldo, passando per band di respiro internazionale come Storm{O}Øjne, gli anni recenti hanno visto una vera rifioritura di questo genere più volte dato per morto e sempre capace di ripresentarsi con nuova linfa vitale.

Continua a leggere PREMIERE: esci a fare una camminata mentre ascolti Die!!! 展望 (TENBŌ), il nuovo disco dei Wasa