Archivi tag: The Lawrence Arms

Il nuovo album dei Dance Gavin Dance e altre cose che nessuno ti dice

Continua a leggere Il nuovo album dei Dance Gavin Dance e altre cose che nessuno ti dice

Annunci

AIM goes to Chicago, IL!

Alcuni di voi conosceranno Chicago come la “Windy City”, o come la “Second City” se siete appassionati di storia, o per i grattacieli se siete appassionati di architettura. O magari la conoscete per i Blues Brothers, il Fuggitivo, gli Intoccabili (ma anche “Mamma ho perso l’aereo”, volendo), per Prison Break; o perché è la casa di Hemingway, di Walt Disney e di Obama;  o ancora, perché avete guardato 9584096750 volte Space Jam e ancora oggi tifate Bulls, e magari vi siete espansi e seguite anche i Bears, i Blackhawks e i Cubs o gli White Sox.
O magari la conoscete perché è gemellata con Milano.
Se siete pop punk kids probabilmente la conoscete perché i suoi abitanti si vantano della loro “deep dish” pizza che sembra una cheesecake.
Ah, sì, e per la sua ruggente scena musicale.
Chicago infatti non è solamente la culla del blues e del jazz, ma è anche la culla di tutti questi vostri eroi che prontamente vi presenterò.   Continua a leggere AIM goes to Chicago, IL!

Record Stories: Sam

Di Samir Batista

1351917401ba11e285b022000a1cdc2f_7*rullo di tamburi* *musica introduttiva*

SALVE! Benvenuti alla nuovissima e specialissima rubrica di Aim A Trabolmeicher. Questa volta ci riuniamo per parlare di dischi, di quelli fisici, tangibili, che puoi mettere nel cd player o nel giradischi per ascoltarli in tutta la loro bellezza. O che poi alla fine tieni preziosamente sotto chiave e finisci comunque ad ascoltare sull’iPod per non rischiare di rovinarli. Uso datogli a parte, è bene che tutti abbiano una piccola collezione e che ne vadano fieri. Per questo, abbiamo deciso di parlarvi un po’ delle nostre collezioni, seppur piccole che siano, e delle storie dietro ad ogni acquisto! Cominciamo, dai. Continua a leggere Record Stories: Sam

“Metropole” by The Lawrence Arms

Di Elisa Susini e Samir Batista

lawIl 28 Gennaio negli Stati Uniti esce uno degli album più attesi da ogni fan del sottogenere del punk comunemente chiamato orgcore: stiamo parlando dei pioneri di questo genere, i Lawrence Arms, che tornano un full length, Metropole. Loro mancavano dalla scena dal lontano 2006, quando rilasciarono “Oh! Calcutta!” Quindi la premessa è che la recensione è molto lunga perché era un album che attendevano tantissimo e ci siamo proprio lasciati andare nel parlarne. Continua a leggere “Metropole” by The Lawrence Arms