Archivi tag: recensione

REVIEW: “Fingere di essere ciò che si è” by Cucineremo ciambelle

di Alessandro Mainini

Musica e cibo è un binomio vincente. Senza andare a scomodare la scontata pizza pop punk, fra le rock band c’è chi gioca a bowling per mangiare il brodo, c’è chi imburra il pane col burro, c’è chi ha il culto dello zucchero, e poi ci sono tre riminesi che nel proprio nome dichiarano un obiettivo particolare: Cucineremo ciambelle, uno dei nomi più bizzarri che un gruppo possa avere, ma anche un nome che buca l’immaginazione di chi lo legge –sfido a dimenticarvelo una volta che l’avete sentito. E poi è una grande mossa di marketing, conscia o meno, perché dai, non vi viene voglia di andare a sentire che razza di musica possa fare una band che si chiama Cucineremo ciambelle?

Continua a leggere REVIEW: “Fingere di essere ciò che si è” by Cucineremo ciambelle

Annunci

REVIEW: “Knowing What You Know Now” by Marmozets

di Alessandro Mainini

Una grande scritta su sfondo bianco che copre l’intera superficie della copertina, a comporre le parole Knowing What You Know Now dentro alle quali si vedono le figure sfocate dei membri della band. Questa la scelta artistica dei Marmozets per l’artwork del nuovo album, decisamente poco amica degli algoritmi di Facebook che favoriscono immagini dove la quantità di testo sia ridotta all’osso, ma forse molto promettente per il popolo di Tumblr. Una mossa paragonabile a quella dei connazionali Moose Blood, che hanno optato per una scelta simile con la copertina del nuovo disco I Don’t Think I Can Do This Anymore –una frase che su Tumblr se possibile è potenzialmente ancora più efficace.

Continua a leggere REVIEW: “Knowing What You Know Now” by Marmozets

REVIEW: “Entertainment” by Waterparks

di Agnese Tomasini

Gli Waterparks hanno avuto il merito (ma anche il difetto) di essersi messi nelle condizioni di rischiare il cosiddetto “sophomore slump”, ovvero fare cilecca con il proprio secondo disco. Double Dare, il loro album d’esordio, era infatti così catchy e ben riuscito che le aspettative per il follow up non potevano che essere altissime. La band non perde tempo, e a meno di un anno e mezzo di distanza si ripresenta sulla scena con Entertainment, in uscita sempre su Equal Vision Records.

Continua a leggere REVIEW: “Entertainment” by Waterparks