Archivi tag: Honky Tonky

“Drop The Pizza” – Less Than Jake + The Aquabats + 4th ‘N Goal @ Honky Tonky, 25/04/2013

Di Michela Rognoni,  Chiara Cislaghi, Denise Pedicillo

dudes liveSiccome le nostre città sono noiose e non vogliamo che le nostre vite lo siano altrettanto, decidiamo di andare all’Honky Tonky di Seregno a vedere i Less Than Jake con gli Aquabats ed i nostri dudes 4th ‘N Goal…un’altra volta. Continua a leggere “Drop The Pizza” – Less Than Jake + The Aquabats + 4th ‘N Goal @ Honky Tonky, 25/04/2013

Interview with Now.Here @Vidia Tonky, Cesegno 4/12-01-13

Una manciata di ragazze ginger

23364_4806687458148_2110286294_nQuesta intervista non è assolutamente il risultato della nostra scarsa professionalità o della scarsa professionalità dei now.here: siamo partiti da una domanda e abbiamo cercato di trovarle una risposta seguendo il metodo scientifico. La domanda era “è meglio fare le interviste prima o dopo i concerti?” Continua a leggere Interview with Now.Here @Vidia Tonky, Cesegno 4/12-01-13

“Piadina Core Stuck Up Dudes” – 4TH’N GOAL + Now.Here + Rivelardes live @Honky Tonky, Seregno (MB) – 04/01/13

Di Chiara Cislaghi, Michela Rognoni, Denise Pedicillo e Sara Cavazzini

steDisclaimer: questo non è un live report serio, come al solito.

Nonostante la nostra avversione verso la Brianza, questa volta non ci siamo perse (per colpa di Beckett) e siamo arrivate sane e salve all’Honky Tonky di Seregno per vedere i nostri dudes preferiti 4TH’N GOAL, i romagnoli Now.Here, i bresciani Rivelardes e soprattutto perchè era il compleanno di Luca Mazza. Ah, arriviamo alle 22 per poi scoprire che prima delle 23 non sarebbe successo nulla, okay. Continua a leggere “Piadina Core Stuck Up Dudes” – 4TH’N GOAL + Now.Here + Rivelardes live @Honky Tonky, Seregno (MB) – 04/01/13

Noi non andiamo ai concerti dei Maya – ANTI-XMAS PARTY @ Honky Tonky 22-12-11

Di Chiara Cislaghi e Michela Rognoni

Siccome le cose gratis sono sempre le più belle, questa volta ci siamo addentrate in quel di Seregno (passando da Cormano, il paese più brutto del mondo) spendendo 10 euro solo per ricevere del merch e della buona musica.
Sopravvissute al freddo, entriamo all’Honky Tonky dove ci fanno una simpaticissima tesserina che ci permetterà di andare ad un sacco di concerti (probabilmente a migliaia di chilometri da casa nostra) pagando di meno.

Ad aprire la serata sono i My Breathing Harmony con il loro alternative metal.
Sono giovani ma sanno già il fatto loro, hanno una buona presenza sul palco e nonostante il loro non sia il genere che ascoltiamo di solito non ci hanno fatte annoiare.
Il loro genere richiede un vocalist che sia in grado di cantare sia con voce pulita e melodica che in “scream”…ed il loro cantante  riesce in effetti ad essere piacevole in entrambi i casi.
Se volete saperne di più o vederli con i vostri occhi, i My Breathing Harmony suoneranno il 14 gennaio al Bloom di Mezzago, di supporto ai Deaf Havana (insieme anche ad Electric Diorama e Atlantic Tides)

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/mbhofficial?sk=info

Poco dopo, è la volta dei 4th N Goal, unico gruppo che conoscevamo e per i quali ci siamo fatte tutto sto sbatty:
Suonano i pezzi contenuti nel loro “Gason EP” ma anche qualche pezzo precedente…
La parte easycore della serata inizia con loro che sul palco ci stanno stretti perché sono in sei e con “In Throw”  e i suoi 33 secondi di immensa energia, segue ovviamente “Maybe…But Not Sure” e vedendoli saltare in giro per il palco viene inevitabilmente voglia di saltare anche a chi li guarda.
”902G10” ha un ritornello così catchy che ti costringe a “resettare la tua mente” (questa la capiranno in pochi purtroppo, ne riparliamo quando scriveremo la recensione dell’EP).
Lo spettacolo continua con “Getting Over”, un pezzo vecchio ma non per questo meno party degli altri, poi è il momento di ”Hold Fast, Stay True”: i ragazzi a questo punto sono caldi, continuano con i loro “salti coreografati” e a coinvolgere un pubblico un po’ difficile.
”There’s No Passion In The End” è il pezzo il cui video è stato girato ed uscirà nel 2013 quindi mai perché secondo i maya quest’anno finisce il mondo, ma loro non sono dei maya e quindi lo suonano lo stesso (cit.) e lo suonano come si deve (divorando pecore vive sul palco come sacrificio a Satana – scusate ma ci sentivamo in dovere di scriverlo  – ).
Il loro momento si chiude con Bling Of Truth e probabilmente non poteva concludersi meglio.
(Ringraziamo di cuore per la serata, l’EP ecc., sappiate che i vostri adesivi ora sono appiccicati in giro a caso per Magenta.)

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/4thngoal?sk=info

La serata continua e, anche se vi sembrerà strano, non stroncheremo gli Helia a priori (come va di moda fare di questi tempi). Il nuovo acquisto Nick, alla voce non è affatto male. Noi non siamo qui per giudicare le sue scelte di vita o cose simili e non abbiamo assolutamente idea di come fosse il cantante degli Helia prima di lui quindi diremo solamente che ha una gran voce, un’immensa energia ed è capace di far agitare la folla. Tutto questo, unito ad una band formidabile sia come tecnica che come atteggiamento rende questa performance più che piacevole.
Per conoscerli meglio, potete ascoltare gratuitamente il loro EP (e nel caso vi piacesse, anche comprarlo) sul loro sito: http://www.helia2036.com/

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/HELIATRANCE?sk=info

Purtroppo non abbiamo fatto in tempo a goderci la performance dei Notimefor a causa del tempo, dei chilometri e cose del genere, ma ci hanno detto che sono molto bravi. Apriranno la data di Legnano del tour della reunion degli Shandon quindi avremo la possibilità di sentirli in quell’occasione. Dai loro pezzi che abbiamo sentito in giro per il web cominciano già a piacerci, e non c’è niente di più bello di trovarsi gruppi spalla validi ai concerti, quindi siamo molto contente di questa cosa.

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/notimefor?sk=info