Archivi tag: epitaph

REVIEW: “Bay Dream” by Culture Abuse

Di Elisa Susini
I Culture Abuse si sono fatti conoscere con il punk onesto e diretto del loro primo disco, Peach, uscito nel 2016, che ha fatto breccia nel cuore di tutti tanto da guadagnarsi un posto nella roast della Epitaph Records.

Continua a leggere REVIEW: “Bay Dream” by Culture Abuse

Annunci

Interview with Sleeping With Sirens

di Michela Rognoni e Sara Cavazzini

sleeping with sirens in fest interview
Full Photo Gallery

ENGLISH VERSION available below

Anticipato dal singolo “Legends”, il 22 Settembre uscirà Gossip, il nuovo album degli Sleeping With Sirens. Ne abbiamo parlato un po’ con loro lo scorso mese, in occasione dell’In.Fest e gli abbiamo strappato qualche dettaglio interessante: Continua a leggere Interview with Sleeping With Sirens

“Cody” by Joyce Manor

di Elisa Susini

cody.jpgRieccomi qui, a due anni di distanza da Never Hungover Again, per parlare di nuovo della band più bella sulla scena, i Joyce Manor. Per Cody, il loro ultimo album, i ragazzi hanno deciso di sfruttare tutte le risorse che poteva offrire la Epitaph Records e si sono chiusi per due mesi in studio insieme al produttore Rob Schnapf. Il risultato è il disco più bello dell’anno. Continua a leggere “Cody” by Joyce Manor

“Panic Stations” by Motion City Soundtrack

Di Denise Pedicillo

panicLet’s do this.

Ci sono alcune certezze nella vita senza le quali una persona non potrebbe vivere, tipo che la colonna di macchine dove sei tu andrà sempre più lentamente rispetto alle altre oppure che se cade una fetta biscottata, cadrà sempre dal lato della marmellata. Molto spesso queste certezze possono fallire miseramente ma ce n’è una che, dal 2003 ad oggi, è sempre rimasta valida: potranno pur passare quindici anni, ma i Motion City Soundtrack avranno sempre dei synth nelle loro canzoni. Continua a leggere “Panic Stations” by Motion City Soundtrack

“Runners in the Nerved World” by The Sidekicks

Di Michela Rognoni

sidekicksA chi dice che ormai la Epitaph firma contratti solo con band brutte per meri scopi di lucro, presento Runners in the Nerved World dei The Sidekicks, band che, direttamente dall’Ohio, fin da teenager, tra seminterrati e piccoli club si è fatta le ossa nella scena punk rock americana fino ad ottenere un nuovo maturato sound che odora di emo e di Replacements. Continua a leggere “Runners in the Nerved World” by The Sidekicks