Archivi tag: easycore

Nuova canzone: “Siberian Itch” by Hit The Lights

Gli Hit The Lights hanno pubblicato una nuova canzone intitolata Siberian Itch. Ascoltala qui sotto! Continua a leggere Nuova canzone: “Siberian Itch” by Hit The Lights

Annunci

“E se i frontman fossero personaggi di Harry Potter?”

headergio

Di Giorgio Molfese

L’hanno scritto più o meno ovunque, probabilmente hanno anche cancellato il terribile murales “io e te 3msc” scritto da Giasone per Barbara (e se mi cogliete la cit. siete i miei bff per sempre) dal muro dietro casa per informarvi, vostra nonna blatera parole in latino e il piccolo fratellino impiccione vi sta colpendo con una mazza per poi proclamare a voce alta “non male Molfese, bravo come battitore”.

tumblr_mqb9whgHUw1s8vitxo1_500.gif

Ragazzi, Harry Potter compie 20 anni! La più bella cosa mai scritta su carta è stata pubblicata per la prima volta vent’anni fa e non ce ne siamo nemmeno accorti.
L’influenza che questo bambino ha avuto sulle nostre vite è stata più o meno colossale quindi perché non giocarci un po’?
Ho deciso di unire le due cose che più influiscono sulla mia vita, la magia e la musica. Quindi che personaggio di Harry Potter potrebbero interpretare i frontman delle nostre band preferite?

harry-potter-i-dont-know-maybe-lord-voldemort.gif

Beh comincerei da Patty “Grattastinchi” Walters perché è troppo felice, e i gattini sono per le persone felici.
Ben Barlow è tipo il troll che il buon professor Raptor infiltra di nascosto la notte di Halloween al primo anno, Bertrand “Fleur Delacour” Poncet vabbè, che ve lo dico affà. E che dire di Kellin Quinn e la sua terrificante somiglianza con il nostro amato Severus Piton?


La nostra carissima Jenna McDougall è decisamente Luna “Lunatica” Lovegood, basta vedere le sue ultime decisioni su qualsiasi cosa del mondo tipo la natura, i capelli, i vestiti e, ovviamente, i nargilli. Ma passiamo oltre, verso Tom Fletcher dei McFly che negli ultimi tempi è stato più volte scambiato per Tom Felton quindi gli diamo il Trofeo Draco Malfoy.

Ve lo ricordate il Platano Picchiatore? C’é solo un frontman che potrebbe impersonare quell’albero; signori e signore Mister Parker Cannon! Niente foto ai piedi del Platano please.

CAN’T SEE THE DIFFERENCE

Capitolo Alex Costello, frontman dei Roam, che chiaramente è Dobby. Voce stridula uguale, l’altezza è quella quindi si.

Derek DiScanio non può che presentarsi travestito da Neville Paciock perché alla fine si rivela il più fico di tutti, abbiamo poi Hayley “Ninfadora Tonks” Williams, che ha cambiato look 666 volte in 666 anni.

giphy (5).gif

Andiamo un attimo fuori tema con Ed “Ronald” Sheeran, che vabbè potete indovinare da soli a che famiglia appartiene e sempre restando nei paraggi direi che Travis Clark dei We The Kings si aggiudica di diritto il ruolo di Bill Weasley.


I Seaway non sono nessuno ma sono perseguitati da Mundungus Fletcher a quanto pare. Quello dei Being As An Ocean è il Cappello parlante perché non sta zitto un minuto, Dan O’Connor e Alan Day dei Four Year Strong se la giocano a scacchi per il ruolo di Rubeus Hagrid, Joe Taylor dei Knuckle Puck è chiaramente James Potter anche nella vita reale mentre la medaglia al vecchio della scena la diamo a Mark “Silente” Hoppus.
Chiudiamo in bellezza perché il cattivone è il cattivone e bisogna metterne uno pazzo uguale. Tom. Marvolo. Fronzilla. Riddle. aka Lord Voldemort.


Harry è il prescelto. Tom DeLonge, mio caro Tom DeLonge… se te la senti il ruolo è tuo.


Non sono riuscito a trovare abbinamenti decenti per alcuni personaggi quindi chiedo direttamente a voi, chi potrebbe impersonare Gazza, Hermione, Sirius Black e gli altri? Mandatemi un gufo con le risposte.
Io torno ad adorare il santuario di libri che ho qui in cameretta.

Fatto il misfatto

117166.gif

Interview with Chunk! No, Captain Chunk!

Di Giorgio Molfese con la collaborazione di Ilaria Collautti

chunkI Chunk! No, Captain Chunk! tornavano in Italia dopo due anni di assenza e in occasione della data di Parma, oltre ad averci offerto cibo e alcool, ci hanno regalato quest’intervista.
Mandate i bambini a nanna che si parla di droga, donne e cose violente.
A parte gli scherzi (mica tanto) ecco qui cosa ci hanno raccontato! Have fun. Continua a leggere Interview with Chunk! No, Captain Chunk!

“Per te finisce male Zì” – Chunk! No, Captain Chunk! @ Parma/Roma 11/12-06-2016

Di Jorjo Molfèèèssseee (cit.)


Finalmente! Sono due anni che aspetto il vostro ritorno in Italia, mannaggia a voi! Mi fate sempre spendere soldi in giro per l’Europa.
Ok, come avrete capito i Chunk! No, Captain Chunk!, la mia band della vita da quasi dieci anni a questa parte, sono tornati in Italia per due imperdibili date al Mu di Parma l’11 Giugno e al Traffic di Roma il giorno seguente.
Potevo perdermene una? Con due delle mie tre band preferite sul palco? Ovviamente no. Continua a leggere “Per te finisce male Zì” – Chunk! No, Captain Chunk! @ Parma/Roma 11/12-06-2016

“Nothing I Write You Can Change What You’ve Been Through” by Trash Boat

Di Rita Vitiello

trash boatNothing I Write You Can Change What You’ve Been Through è il primo full length, uscito il 17 giugno 2016 sotto Hopeless Records, dei Trash Boat, giovane band di St. Albans (UK).
Dopo averci deliziato negli ultimi anni con un paio di EP buoni, non potevamo che sperare in un lavoro simile se non addirittura più buono, e devo dire che le aspettative sono state superate a mani basse. Continua a leggere “Nothing I Write You Can Change What You’ve Been Through” by Trash Boat