Archivi tag: circolo svolta

Mest + Slimboy @ il cratere di un vulcano

“Sapevo che era estate, ma non pensavo fosse la settimana più calda dell’anno”. Ed è così, a causa di questa piccola inesperienza del clima italico, che prende vita: Mest + Slimboy + guests live @ il cratere di un vulcano. Continua a leggere Mest + Slimboy @ il cratere di un vulcano

Annunci

Crazy Town @ Circolo Svolta, Rozzangeles (MI) 

di Michela Rognoni

crazy town circolo svolta

I Crazy Town tornano in italia, quale momento migliore per sfoggiare i vecchi pantajazz e le collane con le palline? No ragazzi, seriamente. Non c’è un momento migliore. Quelle cose dovrebbero rimanere nell’armadio della vergogna per sempre. Purtroppo c’è chi non la pensa così e se li è messi davvero. Forse come inno alla nostalgia, forse perché il guardaroba di chi ancora è fan del nu metal è rimasto congelato dal 2003.  Continua a leggere Crazy Town @ Circolo Svolta, Rozzangeles (MI) 

Sittingthesummerout + Hotel Books + guest @ Circolo Svolta, Rozzano 21-01-17

#FLAME
hotel books.jpgIl Circolo Svolta è un locale potenzialmente molto bello. È spazioso, ha una buona acustica e fanno anche la pizza. Il brutto è che si trova a Rozzano, appena fuori Milano, impegnativo da raggiungere coi mezzi, vicino a un’autodemolizione e all’interno del locale fa troppo freddo. Del tipo che le band facevano soundcheck in giubbotto. E a dire la verità la pizza non è molto buona.

Continua a leggere Sittingthesummerout + Hotel Books + guest @ Circolo Svolta, Rozzano 21-01-17

Interview with Hotel Books

di Alessandro Mainini

hotel-books

English version available below

Siamo abituati a pensare a Hotel Books come a un progetto emo/spoken word con musiche da funerale e testi tristissimi pieni di lunghe frasi complicate, il tutto recitato tra il magone e il pianto disperato da Cam Smith, autore di tutti i testi e unico membro stabile della band. Nel tempo in cui ho avuto il piacere di conversare con lui all’interno del suo tour van ho invece scoperto che a Smith piace scherzare e per lavoro scrive pezzi di cabaret e satira, chi l’avrebbe mai detto? Ho anche scoperto che gli piace parlare tanto, ma da uno che ha costruito la sua carriera musicale recitando monologhi, questa è decisamente meno una sorpresa. Continua a leggere Interview with Hotel Books