Archivi categoria: Top 10s

9 gadget che i fan di Stranger Things non possono non avere

La serie horror che ha tirato a sè la quasi totalità di critiche positive lo scorso anno, Stranger Things, sta per tornare con la nuova stagione il 27 ottobre. Ovviamente è piaciuta anche a noi tantissimo, per le ambientazioni dark, perché Finn è fan dei Pup (e più in generale, è uno di noi), per la colonna sonora e per i continui richiami ai Goonies (nostro film preferito di sempre per sempre) e quindi siamo in fibrillazione. Per questo, per ingannare l’attesa spendiamo tutti i nostri soldi su Amazon comprando tutte queste cose che vorrete sicuramente anche voi: Continua a leggere 9 gadget che i fan di Stranger Things non possono non avere

Annunci

7 weird pizza toppings that are still better than pineapples

MARK 1
(SPOILER: everything is better than pineapple pizza. Name a random pizza topping: it’s 100% better than pineapple.)

pineapple pizza

As Italians we have a variety of stereotypical things that we are really fond of like football and organized crime, but the most important of them all is pizza. And you guys around the world are making a lot of mistakes with it: Continua a leggere 7 weird pizza toppings that are still better than pineapples

TOP 20: Best Records of 2007

Hightlight del 2007 di Pete Wentz

Avete letto bene nel titolo, non è un errore, 2007!

Da quando questo 2017 è partito è stato chiaro a tutti (o meglio abbiamo fatto a tutti il lavaggio del cervello per farlo credere) che quest’anno sarebbe stato un revival del meraviglioso 2007, e in parte così è stato. Quindi perché non parlare dei dischi usciti ormai 10 anni fa che hanno fatto la storia, visto che ai tempi non c’eravamo per farlo?

Il 2007 è stato un anno pregno di avvenimenti importantissimi: Britney Spears ha insegnato a tutti come sopravvivere; Gossip Girl e Mad Men sono entrati nelle nostre vite, mentre The O.C. è arrivato alla sua conclusione, anche se nei nostri cuori sarà sempre vivo; Umbrella di Rihanna e Irreplaceble di Beyoncé erano colonna sonora di qualsiasi cosa; è nato l’iPhone.

Ma torniamo al motivo per cui sto scrivendo questo articolo: il 2007 è stato l’anno in cui la rivoluzione neon è definitivamente scoppiata, come potrete vedere dalla seguente selezione di album, sempre sia lodato Gabe, e ci sono stati i primi segnali delle band che poi mi hanno rovinato l’adolescenza negli anni successivi, con i loro primi EP, faccine pulite e grandi ciuffi, come ad esempio There for Tomorrow, Every Avenue, Forever the Sickest Kids, The Maine (con ben due EP in un solo anno, perché stare calmi mai). Direi che è arrivato il momento di passare alle cose serie. Nostalgici, non trattenete le emozioni leggendo ciò che segue; giovani che nel 2007 eravate troppo giovani, non cercate di resistere alla curiosità che vi porterà a voler (ri)scoprire questi gioiellini che purtroppo vi siete persi; tutti quelli che nel 2007 non erano troppo giovani ma erano troppo ribelli/metal/rapper, non sprecate altro tempo e ascoltate questi capolavori! Ecco a voi gli album più importanti del 2007:

  • 23/01/2007 – For Those Who Have Heart by A Day to Remember

  • 06/02/2007 – Infinity on High by Fall Out Boy

  • 19/03/2007 – Take to the Skies by Enter Shikari

  • 26/03/2007 – From Them, Through Us, to You by Madina Lake

  • 02/04/2007 – Santi by The Academy Is…

  • 22/05/2007 – Lies for the Liars by The Used

  • 12/06/2007 – Riot! by Paramore

  • 10/07/2007 – New Wave by Against Me!

  • 10/07/2007 – A Lesson in Romantics by Mayday Parade

  • 17/07/2007 – Do You Feel by The Rocket Summer

  • 17/07/2007 – Paper Walls by Yellowcard

  • 18/07/2007 – Underclass Hero by Sum 41

  • 31/07/2007 – Direction by The Starting Line

  • 21/08/2007 – Cartel by Cartel

  • 18/09/2007 – Rise or Die Trying by Four Year Strong

  • 18/09/2007 – Metro Station by Metro Station

  • 25/09/2007 – So Wrong, It’s Right by All Time Low

  • 02/10/2007 – We the Kings by We the Kings

  • 16/10/2007 – Chase This Light by Jimmy Eat World

  • 23/10/2007 – ¡Viva la Cobra! By Cobra Starship

Anche in terra nostrana il 2007 è stato un grande anno, quindi honourable mentions per:

  • Consider Us Gone by Melody Fall

  • Changes by Vanilla Sky

  • Faded Lights by Airway

  • Lifemale by The Electric Diorama

In Fest: 13 buoni motivi per non mancare

Solo un weekend ci separa dall’evento più figo della quasi estate. Ecco i 13 motivi per cui non potete assolutamente permettervi di stare a casa a guardare Netflix:

13. Un sacco di band belle tutte in una volta

Risultati immagini per tyler oakley i can't even gif

12. Testare il funzionamento degli anti-zanzare in vista dell’estate

11. Dimenticarsi per un attimo della sessione estiva

10. Who the fuck is Party Walters?

9. Hélio Gomes ha detto che fa Sarabanda in versione pop punk

8. Scoprire cosa c’è sotto al berretto di Derek DiScanio

7. La pizza del Magnolia

6. Suuuuuuunshiiiine

5. Lezioni di stile dai Motionless in White

4. Chiedere a Kellin Quinn cosa ne pensa delle uova

3. Vedere il feat. su King for a Day

2. “In Italia non ci sono festival belli”

1. Più siamo più non hanno scuse per non fare una seconda edizione il prossimo anno

E voi keffate? state a casa a fare gli emo? (No perché per quello comunque ci sono gli American Football un paio di giorni dopo)

MAY THE 4th BE WITH YOU!

May The Forth be With You with Jimmy
Jimmy si diverte a far finta di essere un Jedi.

di Martina Pedretti

Siete fan di Star Wars e amate la musica? Non fatevi scappare questa top 10 di pezzi dedicati alla saga!

10) Put Yo Hood Up (cover) – Set Your Goals

La cover di Lil Jon inizia con il botto citando una serie di personaggi della serie: Yoda, Obi Wan e le loro spade laser. Inolte Yoda compare nella canzone come rapper.

9) A Decade Under The Influence – Taking Back Sunday

La frase “I’ve got a bad feeling about this” è una delle battute ricorrenti della saga: da Luke, a Han Solo, alla principessa Leia, passando per C-3PO, arriviamo alla nuova trilogia dove anche un giovane Obi Wan e Anakin ripetono la famosa frase.

8) Californication – Red Hot Chili Peppers

In molti booklet e siti di lyrics a quanto pare viene sbagliato il nome del pianeta “natale” della principessa Leia e del senatore Organa, ma le parole esatte citano: “And Alderaan’s not far away, it’s Californication”.

7) Surface of The Sun – Yellowcard

Of do or do not ‘cause there is no try” riprende la famosa citazione del maestro Yoda.

6) Rylo Ken – Sunrise Skater Kids

Jarrod Alonge è un genio indiscusso e questo brano ne è la prova. Per tutta la sua durata parla del settimo film della saga, denigrando tutti i personaggi e tutte le loro scelte. Ah, ovviamente il titolo è semplicemente il nome di Kylo Ren invertito…

5) Bicycle Race – Queen

“You say shark, I say, hey, man! Jaws was never my scene and I don’t like Star Wars.” A quanto pare Freddie Mercury non era un grande fan!

4) The Click – Good Charlotte

La prima strofa parte subito citando il grande maestro Jedi: “ Just because I walk like Obi-Wan Kenobi…”

3) Year 3000 – Jonas Brothers

Nella loro versione della canzone dei Busted, la famosa band di fratelli cresciuta da mamma cambiano il testo della canzone citando la saga: “And girls there with round hair like Star Wars”.

2) A New Hope – blink-182

Ovviamente il titolo fa già riferimento al primo, o quarto, titolo della saga, ma la canzone è tempestata di riferimenti: da Endor, a Tatooine, passando da Mos Eisley incontriamo sia Leia che Lando.

1) The Dark Side – City Lights

La band easycore più sottovalutata ha scritto il pezzo più bello del mondo dedicato al cattivo migliore della storia: Darth Vader, una volta (SPOILER ALERT) Anakin Skywalker. Le citazioni sono ovunque: ad esempio “Fear is a disease and hope is the only cure” è uno dei titoli di apertura della serie animata The Clone Wars. “You were supposed to be the chosen one”, invece, non ha bisogno di alcuna spiegazione.