Archivi categoria: Speciali

20 anni di Clarity dei Jimmy Eat World

La parola emo è una delle parole più problematiche che abbiamo perché ogni decade, negli ultimi 30, ha avuto uno stile di emo che l’ha definita.

Molti dicono che la musica emo sia iniziata negli anni Ottanta sotto forma di “hardcore emotivo” con band come Embrace e Rites of Spring a farne da padrone, ed è vero.

Tuttavia, l’età d’oro dell’emo è arrivata negli anni Novanta, quando i bordi grezzi di questo genere musicale sono stati levigati con voci e suoni più soft da band come i Sunny Day Real Estate, i Mineral, i Christie Front Drive, ma soprattutto i Jimmy Eat World. Continua a leggere 20 anni di Clarity dei Jimmy Eat World

Annunci

I 20 MIGLIORI DISCHI DEL 2018 SECONDO AIM A TRABOLMEICHER

Sì, lo sappiamo: “che palle le classifiche PURE QUEST’ANNO, bla bla bla”. Ma nel 2018 hanno fatto tipo tutti la classifica dell’anno quindi ci sentiamo obbligati a farla anche noi. Continua a leggere I 20 MIGLIORI DISCHI DEL 2018 SECONDO AIM A TRABOLMEICHER

Top 10: canzoni su cui fare stage diving

Lo stage diving, l’arte di tuffarsi dal palco durante un concerto, è una di quelle tradizioni dei concerti punk che si ama o si odia. Di solito la odia chi sta nelle prime file al centro (per ovvi motivi); la ama chi se ne sta nella tranquillità della parents zone come noi, perché è oggettivamente divertente vedere la gente che si lancia e scoprire se verrà presa o se bacerà il pavimento.

Continua a leggere Top 10: canzoni su cui fare stage diving

Tutte le straße portano a George Herald

di Alessandro Mainini

Il primo incontro con George Herald è uno di quello che non dimenticheremo mai. Un ozioso pomeriggio di inizio aprile, in un giardino privato nella bergamasca dove si festeggiava il compleanno di un local pop punk kid a ritmo di musica live. Quel giorno suonarono band della scena come i Sittingthesummerout, i My Dinosaur Life e i The Last Confidence, e una band venne addirittura dalla Francia, i Back Garden Light, ormai italiani d’adozione.

Continua a leggere Tutte le straße portano a George Herald