Archivi categoria: Reviews

Le magiche recensioni degli ultimi dischi

REVIEW: “Notti di follia” by Out for Summer

di Giorgio Molfese

Dopo due anni da Riparto da zero gli Out For Summer da Modena tornano a proporci il loro pop punk energico e italianissimo con Notti di follia. L’EP di sette pezzi, pubblicato sui digital store il 17 maggio, è stato interamente prodotto da Luca Incerti dei Why Everyone Left. Continua a leggere REVIEW: “Notti di follia” by Out for Summer

REVIEW: “Defeater” by Defeater

di Elisa Susini

I Defeater erano una delle band melodic hardcore che andavano di più nel periodo 2011-2013, a fianco di Touché Amoré, La Dispute, Counterparts, e, a quattro anni di distanza dal loro ultimo lavoro, Abandoned, del 2015, e dopo alcuni cambiamenti interni di lineup, sono tornati con un nuovo album, il quinto per la precisione, che è un self-titled – Defeater (Epitaph Records) – prodotto dall’onnipresente Wil Yip.

Continua a leggere REVIEW: “Defeater” by Defeater

REVIEW: “Here Comes the Cowboy” by Mac DeMarco

di Elisa Susini

Dopo This Old Dog del 2017 e Salad Days che nel 2014 ha catalizzato le attenzioni di pubblico e critica nei suoi confronti, Mac DeMarco ha continuato a lavorare sui suoi punti forti, ha auto-proclamato jizz jazz il suo stile musicale – caratterizzato da chitarre folky e testi introspettivi – ma con ogni disco il giovane cantautore canadese ha sempre aggiunto qualche nuovo tocco, per spingersi oltre. In Here Comes the Cowboy, uscito il 10 maggio tramite Mac’s Record Label, DeMarco si concentra su chitarre acustiche, pianoforti e ambientazioni western.

Continua a leggere REVIEW: “Here Comes the Cowboy” by Mac DeMarco

REVIEW: Age of Unreason by Bad Religion

Di Elisa Susini

Age of Unreason è il 17° album in studio dei Bad Religion ed è uscito il 3 maggio tramite la ormai storica etichetta Epitaph Records.

Conosciuti per il loro punk veloce, glorioso e melodico, i Bad Religion sono sempre stati forti sostenitori dell’individualismo. Non sorprende quindi che nel disco in questione esprimano la loro opinione sullo stato attuale degli Stati Uniti, e che vadano anche oltre.

Continua a leggere REVIEW: Age of Unreason by Bad Religion