Archivi categoria: italiani

La scena italiana esiste ed è viva

Italian Scene 14

La pizza è sempre buona ma non con l’ananas.  Continua a leggere Italian Scene 14

Annunci

REVIEW: “The Ghost Friend” by The Ghost Friend

di Alessandro Mainini

Un buffo personaggio politico degli anni ’90 divideva l’Italia in due parti: sopra il Po tutti padani, sotto il Po tutti “meridionali” (diciamo così). La scena pop punk italiana, storicamente poco interessata alla politica, divide curiosamente il Paese con lo stesso criterio geografico, ma con una sostanziale differenza: sopra il Po tutti prodotti da Fabrizio Pan, sotto il Po tutti prodotti dai Why Everyone Left.

Continua a leggere REVIEW: “The Ghost Friend” by The Ghost Friend

PREMIERE: Ascolta “Could Never Be You” degli Youngest

di Samir Batista

Could Never Be You, primo disco (io che sono pignolo lo chiamo mini-album, ma poco importa) degli Youngest; lo dico perché nella parola “disco” si riassume, nonostante le tracce siano solamente 6, il primo lavoro veramente completo, esaustivo, della band milanese. Continua a leggere PREMIERE: Ascolta “Could Never Be You” degli Youngest

REVIEW: “Between the Lines” by Trifle

di Alessandro Mainini

Chi l’ha detto che i dischi vanno per forza recensiti nelle settimane a ridosso dell’uscita? Between the Lines, il primissimo EP dei Trifle, è uscito a ottobre del 2017, ma noi siamo (pop) punk e ce ne freghiamo delle regole, quindi ne parliamo solo adesso. Loro sono una band di Vicenza formata da Marco degli Argetti con Richi dei Mangroovia, Gianna dei Devotion e due membri dei Regarde (che per chi criminalmente non li conoscesse sono la risposta italiana ai Basement). Si sono trovati in una stanza e hanno scritto quattro canzoni punk rock veloci e divertenti.

Continua a leggere REVIEW: “Between the Lines” by Trifle