Archivi categoria: Reviews

Le magiche recensioni degli ultimi dischi

REVIEW: “Nearsighted” by Speak Low If You Speak Love

di Martina Pedretti

Il 19 gennaio segna la data di uscita di moltissimi dischi, ma qui vi parlerò di Nearsighted, il secondo album di Speak Low If You Speak Love, ovvero il progetto di Ryan Scott Graham, bassista degli State Champs. L’album è uscito per Pure Noise Records e ha una copertina pazzesca con una tipica ambientazione giapponese, che richiama alla passione che Graham ha verso questa cultura. Continua a leggere REVIEW: “Nearsighted” by Speak Low If You Speak Love

Annunci

REVIEW: “Underworld” by Tonight Alive

Di Ilaria Collautti

È arrivato il momento di parlare di Underworld, nuova fatica targata Tonight Alive, in uscita il 12 gennaio per UNFD e Hopeless Records. Il quarto studio album della band ha attraversato le sue difficoltà prima di arrivare a noi – come l’uscita del membro storico Whakaio Taahi e la pubblicazione del singolo “World Away”, che però (per fortuna) non è contenuto nel disco, ma finalmente il quartetto capitanato dalla stravagante Jenna McDougall ci ha presentato i suoi 13 nuovi pezzi.
Continua a leggere REVIEW: “Underworld” by Tonight Alive

ITALIAN SCENE: TOP 10 RECORDS OF 2017

di Michela Rognoni e Martina Pedretti

Nel 2017 sono tornati i Finley e i dARI ed è stato tutto bellissimo, però sono usciti anche tanti altri dischi italiani di cui vale la pena parlare, quindi eccoci qui per tirare le somme del 2017 un’ultima volta e svelarvi la nostra classifica. Continua a leggere ITALIAN SCENE: TOP 10 RECORDS OF 2017

REVIEW: “Tranche de vie” by Tranche de vie

di Alessandro Mainini

“Tranche de vie” è un nome che è un manifesto: un disco che si chiama Tranche de vie è un disco che, ci piace immaginare, vuole raccontare uno spaccato di vita visto con gli occhi e con il cuore di chi l’ha vissuto; un gruppo con questo nome è un gruppo che similmente nella propria opera mette “tanti pezzetti di sé stesso”. Tranche de vie è il nome di una recentissima formazione di Belluno, nata da una costola dei concittadini The East. Fra i botti e i fuochi artificiali di San Silvestro hanno deciso di accendere uno scintillino, perché è una cosa che dura poco e non fa clamore ma è bella da vedere e si può tenere in mano.

Continua a leggere REVIEW: “Tranche de vie” by Tranche de vie