Archivi categoria: Reviews

Le magiche recensioni degli ultimi dischi

REVIEW: “Beside Myself” by Basement

di Elisa Susini

I Basement hanno pubblicato in data 12 ottobre 2018 il loro quarto album, Beside Myself, secondo per la band sotto l’etichetta Fueled by Ramen. Dall’hardcore melodico di Songs About the Weather del 2010 tante cose sono cambiate; la band inglese è diventata di portata internazionale, ed è riuscita ad andare avanti mantenendo intatte le influenze grungy e alternative, adattandole alla scena moderna.

Continua a leggere REVIEW: “Beside Myself” by Basement

Annunci

“Umanimal” by Mr Everett: la recensione e un’intervista alla band

di Alice Filippi

Umanimal è il primo lavoro ufficiale dei Mr Everett, nati a Bologna nel 2015, che più che una band si definiscono un progetto multisensoriale, affiancando alla musica forti componenti visive e percettive. Il disco è concettualmente diviso in due parti distinte ma intrecciate tra loro. Concept di base è la storia di Rupert, un cyborg che si risveglia senza memoria in una giungla e che sarà aiutato dai tre umanimal, Mr Fox, Mr Owl e Mr Bear, a ritrovare coscienza di sé, ricostruirsi e tornare a casa.

Continua a leggere “Umanimal” by Mr Everett: la recensione e un’intervista alla band

REVIEW: “Trench” by Twenty One Pilots

di Agnese Tomasini

Dalla loro prima apparizione su MTV, appena dopo la firma con Fueled by Ramen, i Twenty One Pilots hanno costruito ciascuno dei propri album attorno a concetti ben precisi: Vessel è una metafora che rappresenta il “vascello” del nostro corpo e della nostra mente; Blurryface ci presenta un personaggio creato da Tyler per personificare tutte le insicurezze e ciò che lui odia di sé stesso. Trench, l’ultima produzione in studio del duo dell’Ohio, rappresenta invece un luogo di finzione, che Tyler dice di aver immaginato e di poter descrivere nei minimi dettagli.

Continua a leggere REVIEW: “Trench” by Twenty One Pilots

REVIEW: “Past Lives” by Against the Current

di Alessandro Mainini

Quando una band stravolge il proprio sound, è sempre difficile capire fino a che punto la scelta sia stata presa dalla band in autonomia e quanto invece abbiano potuto pesare le direttive imposte dall’alto. Specialmente se “l’alto” è una major e la band è un gruppo di giovani ragazzi che stanno cercando di sfondare nel mondo della musica. Questa la situazione che ci si presenta ascoltando Past Lives, il secondo album degli Against the Current, pubblicato da Fueled by Ramen.

Continua a leggere REVIEW: “Past Lives” by Against the Current

REVIEW: “Paper Flowers” by Paper Flowers

di Alessandro Mainini

Nel triste mondo dell’emo contemporaneo c’è da tempo un motivo in più per essere malinconici: le allegation del 2017 sono riuscite a rovinare persino la magia del Mates Club Worldwide dei Moose Blood, una delle band che ci hanno suscitato più feels dal 2013 a oggi. Se la band ne è uscita con l’immagine a pezzi, peggio ancora è andata al suo batterista, peraltro il membro più simpatico del gruppo.

Continua a leggere REVIEW: “Paper Flowers” by Paper Flowers