Tutti gli articoli di jtangerine

Ci piace la musica pop punk quindi fondamentalmente parleremo di questo. Vi consiglieremo tanta musica bella da ascoltare, scriveremo recensioni di dischi e concerti e se qualcuno ci vuole bene potremmo anche postare delle simpatiche interviste. Ci interessano tantissimo i gruppi emergenti della scena italiana, quindi se ne avete uno non cercate di nascondercelo! Se volete condividere le vostre opinioni sui gruppi che ascoltate e sui concerti a cui andate vi basta mandarci le vostre pseudo-recensioni via e-mail. Se volete insultarci vi basta mandarci una mail. Se volete regalarmi qualcosa tipo accrediti per i concerti, qualche diecimila euro, dei gioelli preziosi, degli unicorni o dei biscottini basta sempre mandare la mail.

REVIEW: “Mother Nature” by The Dangerous Summer

di Alessandro Mainini

Quando si parla dei The Dangerous Summer la prima, l’unica cosa che conta per davvero è che possiamo ritenerci fortunati ad averli di nuovo fra noi, dopo tutte le vicissitudini della loro storia, dopo il breakup, dopo i problemi con Cody Payne. La musica viene dopo, ma solo perché la musica che è venuta prima cancella qualsiasi necessità di dimostrare nulla al mondo: quando pubblichi un album generazionale come Reach for the Sun, dopo puoi permetterti qualsiasi cosa.

Continua a leggere REVIEW: “Mother Nature” by The Dangerous Summer

Annunci

Gli A Day To Remember tornano con Rescue Me feat. Marshmello

A distanza di tre anni da Bad Vibrations, gli A Day To Remeber tornano a fare musica, questa volta insieme al dj Marshmello. Ecco il video della canzone Rescue Me.

Continua a leggere Gli A Day To Remember tornano con Rescue Me feat. Marshmello

Once upon a soundtrack: Why Everyone Left

Continua la rubrica Once upon a soundtrack, nella quale le band ci raccontano attraverso delle playlist quelle che sono state le loro principali influenze musicali. Questa volta è il turno dei Why Everyone Left, che hanno suonato in apertura a As It Is, Our Last Night e State Champs durante il primo giorno dell’In Fest 2019. Continua a leggere Once upon a soundtrack: Why Everyone Left

PREMIERE: “Pantone” dei La Pioggia Su colora l’estate di malinconia post-hardcore

di Alessandro Mainini

La pioggia su è una band che chi segue la scena post-hardcore italiana ha bene o male visto crescere negli ultimi mesi. Dopo Viola, il loro singolo d’esordio, la band comasca (che non a caso autodefinisce il proprio genere “laghé HC/emo”) si è fatta notare suonando in alcuni concerti-chiave come la toccata e fuga di One Glass Eye nelle Prealpi al Joshua Blues Club di Albate o il release show dell’ultimo discone dei Wasa al Ligera di Milano.

Continua a leggere PREMIERE: “Pantone” dei La Pioggia Su colora l’estate di malinconia post-hardcore

REVIEW: sin by John Floreani

di Martina Pedretti

Il cantante dei Trophy Eyes, John Floreani, ha fatto uscire il suo EP da solista sin il 7 giugno 2019, per Hopeless Records. Con una commistione di puro dolore e triste gioia, l’ex Little Brother, ha realizzato un piccolo capolavoro che fa piangere, ballare e pensare al significato di esistenza tutto nello stesso momento.

Continua a leggere REVIEW: sin by John Floreani