REVIEW: “Karma Owes Me a Lifetime of Happiness” by Catch Fire

di Michela Rognoni

Premetto che sono fissata coi colori e, esattamente come per quello dei Crooked Teeth, ho ascoltato il disco dei Catch Fire perché è (quasi) color tiffany come le pareti della mia camera. Inoltre raga, mi rispecchio già solo nel titolo: il Karma è in debito con me, sono una persona straordinaria e invece mai una gioia. Ma facciamo che parliamo di Karma Owes Me a Lifetime of Happiness il disco:

È uscito il 16 novembre su Rude Records e parla del Karma e del fatto che probabilmente non esiste dato che la vita è una merda anche se facciamo i bravi; nel senso che le batoste ce le prendiamo tutti e ad un certo punto inevitabilmente soffriamo e ci chiediamo “ma cosa ho fatto per meritarmelo?” (spoiler: niente).

Si parte con Petrifaction che parla di quando ti sembra di fallire in tutto quello che fai. Non si migliora con Malignance che parla di depressione… però nonostante queste tematiche tristone, i riff restano veloci ed energici.

Il tutto prosegue lineare senza momenti altissimi ma anche senza capitomboli. Potrebbe essere una scelta fatta apposta per non togliere troppo l’attenzione dagli argomenti e dai testi particolarmente curati?

Spero di sí perché tipo con How Heavily I Breath ci sono rimasta sotto tipo col Re Leone quando muore Mufasa.

Ricapidolando: musicalmente forte ma troppo lineare. Impeccabile invece sul piano semantico.

https://m.youtube.com/watch?v=pC73QTpZfng&t=0s&index=2&list=PLWVb4dZpwDApOxenEtObXVnj7CWt75Qb6

7/10

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.