Warped Tour contro tutti (e viceversa)

I social media manager dei vari account del Vans Warped Tour sono finiti in un turbine di scandali dai quali non sembra ne usciranno indenni. Prendendosela con una serie di band famose, i gestori di Twitter del Warped Tour hanno alzato un polverone di cui si parlerà per un po. Ma cosa è successo?

Come saprete il 2018 segna l’ultimo anno del famosissimo festival americano tanto invidiato dagli europei. Dal 15 giugno al 5 agosto il Warped Tour farà il giro degli Stati Uniti per un ultimo addio e ancora non si sa quali saranno le band che suoneranno. La lineup sarà rivelata il 1 marzo, come ha dichiarato Kevin Lyman, produttore del festival, su Twitter.

I fattacci hanno luogo il 16 febbraio sull’account Twitter del Warped Tour. Un utente chiede agli organizzatori di far suonare band degli anni ’00 per festeggiare i bei tempi passati e donare una degna conclusione allo storico festival. Alla richiesta di band come blink-182, The All-American Rejects, Paramore, Yellowcard, Say Anything e My Chemical Romance, l’utente ottiene questa risposta:

Le risposte non ci hanno messo molto ad arrivare, in particolare da Tyson Ritter, cantante dei The All-American Rejects, che non ha usato mezzo termini per definire “cretini senza classe” coloro che hanno scritto il precedente tweet.

photo5785129981037358202.jpg

Anche Kelen Keller dei The Story So Far è arrivato a gamba tesa ad accusare chiunque ci sia dietro alla gestione dei social, sostenendo che il modo in cui si stava accusando le band fosse poco professionale. Inoltre Kelen ha raccontato come in passato si fossero già verificate situazioni spiacevoli, qualora una band avesse rifiutato di suonare al festival.

photo5785129981037358203.jpg

photo5785129981037358204

Le risposte di Kelen sono state cancellate, ma l’ultimo tweet parlava chiaro:

“Our takeover was a liability the company assumed the moment we were given the login. If it’s a personal matter, we could have been more respectful in how we operated; we simply don’t shoulder as big a burden of professionalism as this brand. We appreciate our Warped family, lots,”

Anche i fan del festival hanno iniziato a ribellarsi dando contro alle accuse rivolte alle band. Alcuni membri di band non coinvolte invece sembrano essere molto divertiti dalla situazione, come Beau Bokan dei Blessthefall.

Cosa ci sarà dietro? Una mossa di marketing per far fare il boom finale al Vans Warped Tour? Magari suoneranno davvero le band citate nel tweet ed è tutto un grande scherzone di cattivo gusto. O magari i social media manager del Warped Tour da domani saranno disoccupati e disconosciuti dal mondo della musica, non si sa. Noi restiamo in ascolto di nuove informazioni.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...