Interview with Escape The Fate: “cresciamo e cambiamo in ogni singola canzone, perciò il disco si chiama I Am Human”

di Michela Rognoni

La scorsa domenica mattina mi sono alzata e inspiegabilmente mi era ricresciuto il ciuffo ed era tenuto in piega da un’improponibile molletta a fiocco. Anche il mio make up era più nero del solito, allora ho guardato dalla finestra e c’erano Craig Mabbit e Tony Lovato che facevano una gara clandestina in macchina per decidere chi avrebbe avuto in premio il mio cuore. Visto che come ben sappiamo, alla fine nessuno dei due mi ha voluta, sono andata a intervistare Robert Ortiz, membro fondatore degli EscapeTheFate, nonché unico a non avere mai avuto la side bang.

Il vostro nuovo album, “I Am Human”, uscirà il mese prossimo, che aspettative ti sei fatto?

Non mi aspetto più niente, è da tanto che faccio questo lavoro e non si può mai sapere. Non puoi mai sapere quali canzoni piaceranno, quanto qualcosa farà successo, o se sarà un flop. La band non può farci niente… Non mi aspetto niente a parte una cosa: le canzoni che abbiamo scritto vengono davvero dal cuore e credo che molte persone troveranno una connessione con esse e credo che i fan se ne innamoreranno sempre di più.  Spero anche che arrivino ad altre persone. Spero che quelle che abbiamo scritto siano canzoni senza tempo, che tra 10 o 20 anni potranno ancora essere rilevanti per le persone, che le aiutino ancora a migliorare la loro vita, le loro esperienze. Magari nell’immediato non riusciranno a capirle ma più avanti potranno farlo.

Sono già uscite una paio di canzoni e abbiamo notato che i vostri fan si stanno un po’ lamentando per il cambiamento nel sound, dicono che eravate più pesanti prima…

Non mi sento insultato quando i fan dicono che non gli piace una canzone, se non ti piace va bene, ci può stare, non si può sempre piacere a tutti. Quello che mi fa incazzare è che mi si dica che le nostre nuova canzoni non suonano come quelle vecchie o che il nostro sound è cambiato o che stiamo facendo qualcosa di diverso dal solito. In tutta la nostra carriera ci sono solo 3 o 4 canzoni pesanti. (Prende il cd “Hate Me”), ci sono Hate Me, Just A Memory e I Won’t Break… sono 3 canzoni pesanti. This War is Ours? lì c’è solo una canzone pesante. Nel Selftitled 2 canzoni, forse anche 3. E in Ungrateful sono 2. In questo nuovo album ce ne sono molte di canzoni, come fai a sapere che non ce ne siano di pesanti? Non si può dire che siamo cambiati perché abbiamo sempre messo tanti stili diversi nei nostri dischi. Questi fan pensano di sapere quale sia il nostro sound ma se fossero veramente nostri fan saprebbero che queste canzoni che abbiamo pubblicato non così diverse dalle nostre vecchie canzoni nonostante siano uniche a modo loro. E dovrebbero anche sapere che potrebbero esserci delle canzoni pesanti che non sono ancora uscite. Lo saprebbero se fossero davvero nostri fan, non capisco di cosa si stiano lamentando… Mi sento insultato da questa cosa. Puoi dire che questa canzone fa schifo, non mi interessa, va bene. Ma non mi dire che siamo cambiati perché abbiamo sempre suonato cose diverse, non abbiamo mai fatto nulla che fosse identico alle cose precedenti. Non siamo gli ACDC, vorrei che lo fossimo, ma non lo siamo.

Ovviamente sto pensando a “Empire”, è una bellissima party song ma alla sua uscita ci sono state un po’ di controversie…

Non è la prima volta che pubblichiamo una party, ma questa in particolare è davvero strana! Però di nuovo, mi puoi dire che non ti piace, mi sta bene. Non era nostra intenzione pubblicarla come primo singolo perché sapevamo che la gente se ne sarebbe lamentata, ma tanto si lamentano sempre, a prescindere da cosa pubblichiamo. Avremmo potuto pubblicare una canzone identica a quelle vecchie e si sarebbero lamentati perché facciamo sempre le stesse cose, se ne avessimo pubblicata una diversa sarebbe stata troppo diversa. Però questa canzone è davvero strana! È una bella canzone ed è importante per il disco, molto importante, ma non è la mia preferita.

Il vostro sound non sarà cambiato, ma sicuramente voi siete cambiati come persone e lo possiamo sentire nel nuovo disco, vero?

Cambiamo continuamente, per questo ha senso creare cose nuove, siamo diversi in ogni canzone. Per questo motivo il disco si chiama I Am Human: continuiamo a crescere sempre. Se guardi tra i nostri album lo puoi vedere. In Hate Me eravamo stanchi della negatività, eravamo tipo “Sai cosa? Fanculo, non mi interessa!” E invece ci interessava. Nel nuovo disco siamo solo noistessi, ci accettiamo per quello che siamo e cantiamo della nostra vita. Non dobbiamo dimostrare niente a nessuno, suono in questa band da 12 anni e i nostri fan ci supportano da tutto questo tempo. Siamo maturati, siamo cresciuti come persone, ci hanno spezzato il cuore, abbiamo sofferto e abbiamo imparato da quelle esperienze e ora sappiamo come gestirle. Parte del processo, per superare quei momenti, per noi è stato proprio scrivere canzoni a riguardo. E a volte ci piace anche fare festa, come in Empire, quella canzone parla proprio di questo. Siamo cambiati, siamo più maturi, abbiamo fatto cose stupide, abbiamo imparato dai nostri errori e continueremo a crescere.

Avete lavorato di nuovo con Howard Benson per questo album. È un grande nome, com’è lavorare con lui? Che contributo dà alle vostre canzoni?

Ciò che mi piace di Howard Benson è che, specialmente nel nostro ultimo disco, sa tenere le mani a posto. Sa riconoscere una bella canzone e ha l’abilità di farci lavorare finché non ne sente una, poi dice “questa è buona” e se ne va (ride). Se io ho una bella canzone ma agli altri non piace o viceversa lui dice “no, no, no ragazzi, non mi state ascoltando. Fidatevi, è una bella canzone”; in pratica ci tratta come un team, ci aiuta a creare della buona musica anche quando perdiamo la visione. È questo il contributo che Howard Benson dà ai nostri album: ci aiuta a tirare fuori la versione migliore di noi stessi. Ha cercato di portare altre cose eh, ma non gliel’abbiamo lasciato fare.

Passiamo ora alle domande stupide…

In un’altra intervista, Craig ha detto che gli serve la tua approvazione per suonare sia con gli ETF che con i suoi Dead Rabbits nello stesso concerto. Dice che tu sei “Old Fashioned” su questo argomento, ha ragione?

Old fashioned? Non saprei…. Non imito chi mi sta accanto, non imito le band che fanno successo questa settimana… mi curo solo di ciò che mi piace. Alcune sono molto vecchie, band leggendarie come i Metallica mentre altre sono più moderne… Riguardo a questo argomento, secondo me una cosa del genere porta via qualcosa al concerto: suoni con gli ETF, scendi dal palco, incontri i fan sei stanco e sudato, poi risali sul palco e “Hey, sono tornato, come va?” si perde la magia. Per questo non mi piace l’idea, non mi fa impazzire… E non aiuta nemmeno dal punto di vista del business perché i fan sarebbero gli stessi, non vedo come possa aiutare…

Sei nella band da più di 10 anni, non ti mancano i tempi in cui Myspace era tutto e tutti tranne te avevano l’eyliner e il ciuffo da emo?

Oh, un po’ mi mancano sì! Perché ero giovane, ero un ragazzino, ero eccitatissimo. Era molto più facile perché avevamo solo Myspace. Mi mancano quei tempi, avevano un qualcosa; Credo che ora a causa dei Social Media ma non solo quello, per il fatto che puoi mettere tutta la musica qui dentro (indica il telefono), qualsiasi musica, in qualsiasi momento, ci fa essere fan di qualsiasi cosa. E quello è stato l’ultimo periodo in cui le persone si appassionavano a un certo stile di musica; quando ero un ragazzo, se eri un rocker odiavi il rap. E se eri un rapper, il rock era rumore, era stupido. Sono contento che ora possiamo andare tutti d’accordo, avere qualcosa in comune, ma allo stesso tempo mi piaceva il bisogno che avevamo di essere qualcosa, di avere la nostra cultura. Quindi sì, mi manca quel periodo, ma anche questo ci sta.

Craig arriva e dice: “tutto quello che vi dice Robert è una bugia!”

Robert: è vero, ha ragione!

Perché a voi band piace tanto questa storia dell’“encore”  dove la band scende dal palco e poi risale a suonare ancora un paio di canzoni quando tutti se lo aspettano? Non è roba vecchia ormai? 

Non lo so sai! È strano perché il pubblico sa che accadrà quindi non è un vero encore. Un vero encore sarebbe una sola canzone, però devi suonare ancora tutte le grandi hit quindi devi per forza tornare sul palco. Non so, per me è una cosa cheesy, però fa atmosfera, perché sai che è finito, sai che quando la band torna sul palco sarà fantastico però sarà la fine e quindi devi godertela al massimo.

Non è sbatty andare in tour in inverno? Ti devi portare un sacco di vestiti, poi fuori si gela mentre sul palco fa caldissimo…. Preferisci l’inverno o l’estate?

Estate, tutta la vita! Vengo da Las Vegas, è un deserto e la amo! Sai, i batteristi sudano un sacco… Io poi sud un sacco in generale, quindi sono sempre bagnato!  Mi alleno anche, quindi sudo, Mi devo cambiare tipo cinque volte al giorno: mi alleno e sudo, suono e sudo; la mia intera valigia è bagnata, è una merda! Sono sempre sudato, poi esco e fa freddo e non faccio i tempo ad asciugarmi perché fa troppo freddo per asciugare. Non mi piace. Mi piace l’estate col sole e più luce.

Cosa pensi delle uova?

Uova? Tipo le uova di gallina? Proteine, vitamina C, grassi, un sacco di nutrienti, una  parte importante della mia dieta e mia figlia è allergica! Ho due figlie gemelle, una è allergica alle uova e l’altra no. Cosa penso delle uova? Ecco, penso questo!

English Version

Your new album, i am human, is coming out next month, what are your expectations about it?

I don’t have expectations anymore, I’ve been doing this for a lot of time and you never know. You never know which songs people are gonna like, you never know how succesful something might be and you never know if something is a complete flop. The band is really impotent… I don’t have any expectations except from one: and that is that I believe that we’ve written some songs that really have come from our heart and I believe that they would connect with a lot of people and I believe that the fans that we have would fall in love with this all over again. And I hope that we reach some new people. Hopefully some of these songs are timeless so that 10 or 20 years from now people would still be relating with the songs to better their life, to better experiences. So they might not understand today but in some point in their life they could.

Some of the songs are already out and we noticed that your fans are saying that the sound changed, that you used to be heavier…

I don’t get insulted when fans say they don’t like a song, that’s fine if you don’t like it, i’m okay with that because you’re not gonna like everything we do, that doesn’t insult me. What does insult me is when you tell me we sound or we don’t sound like something from before or that we’ve changed the sound or we’re doing something different than before. We’ve had 3-4 heavy songs in our whole career: (takes Hate Me cd) we’ve got Hate Me, we’ve got Just a Memory and I Won’t Break… that’s 3 songs, 3 songs on here that are heavy. This War is Ours? 1 song. Selftitled: 2 songs maybe even 3. And Ungrateful: 2 heavy songs. This new album has a lot of songs, how do you know we don’t sound heavy? You can’t say we’ve changed because we’ve played many different styles. Those fans feel like they know what we sound like but if they were real fans they would know that these songs that we’ve released sound similar to songs we’ve released in the past and they’re also unique in their own way. And they also should have known that there might still be heavy stuff to come. They should know this if they actually are fans, so I don’t know what they’re complaining about… That’s the one thing that insults me. You can say this song sucks and I don’t care, that’s fine. But don’t tell me we’ve changed ‘cause we’ve played so many different styles that you can’t say we’ve changed when we never had something that ever sounded exactly the same. We’re not ACDC, I wish we were but we’re not.

I’m thinking about “Empire”, it’s a really good party song but it’s release was a little controversial…

We’ve had party songs in the past, but that song is fucking weird! So again, if you tell me it sounds like… if you don’t like it, i’m okay with that. We didn’t want to release that song first because we knew that our fans would… they’re gonna complain no matter what we release, that’s the truth, they’re gonna complain, period. We could release the exact same song and they’re gonna complain ‘cause it sounds the same, if we release a completely different song they’re gonna complain ‘cause it sounds too different. But that song was really weird! It is a cool song and it’s important for the record, it’s very important for the record, but it’s not my favorite.

But you have changed as people and we can hear it on the new record, isn’t it?

We’re always changing that’s the point in creating, that we always change in every single song. That’s why the record is called I am Human: because we continue to grow everytime. If you go through all our albums you can see this. In Hate Me we were just fed up of negative attitude and we were just like “you know what? Fuck you, I don’t care” but we did. The new record is just us really accepting ourselves and singing about our lives. We don’t have anything to prove to anybody, I’ve been doing this for 12 years and we have fans that have been dedicated for that long. As men, we’ve matured, we’ve grown, we’ve had broken hearts that really damaged us and we’re ok with it, and we just know how to deal with it now. You know, part of the health process to deal with this, for us it was to write songs about it. And then sometimes we do like to party, like in Empire and the song’s about that. So we’ve changed, we’ve matured, we’ve done stupid stuff in the past, we’ve learned from it and we will continue to grow.

You worked with Howard Benson again for this record. He’s a huge name, how is it to work with him? What does he bring to your songs?

What i like about Howard Benson is that, especially in our last record, he vas very hands off. He knows what a good song sounds like and he has the ability to let us work and then when he hears a good song he says “that’s good” and then he leaves (laughs). If I have a good song and the other guys don’t like it, he says “no, no, no, you guys aren’t listening to me, trust me that’s a good song”; so he helps us as a team to create music when the rest of us don’t see the vision. That’s what Howard Benson brings to our records: he helps us view a better version of us. He tried to bring other stuff but we weren’t having it.

Now it’s time for silly questions:
In another interwiew craig said that he needs your approval to play with escape the fate and the dead rabbits in the same show calling you old fashioned about the topic, what can you say?

Old fashioned? I don’t know… I don’t copy whoever is right next to me, I don’t copy whatever band got successful for this week, I just go off with things that I like: some of it is very old and they’re legendary bands like Metallica and some of them are newer… About the topic, for me that sort of things just take away from a show: I feel like if you’re gonna go play with Escape the Fate before, and then you go out and do your things, the fans see you and you’re tired and sweaty and then you go back on stage and “hey i’m back what’s up!” you know, the magic is lost. That’s why i don’t like that idea, i’m not really into it… And it doesn’t help from a business perspective because it’s the same fans, so I don’t see how it could help…

You’ve been a band for more than 10 years now, do you miss the times when myspace was everything and everyone but you had side bangs and wore eyliner?

Oh, I miss those times a little bit yes! Because I was young, I was a kid, really excited. It was a lot easier because we only had Myspace. I do miss that there was a vibe to it; I think now because of social media and not just social media, the fact that you can put in music on here (points at smartphone), any music at anytime, that makes everyone be fans of everything. And that time was the very end of people being passionate about certain styles of music; like when I grew up, if you were a rocker you fucking hated rap. Fuck rap! And if you were rap you thought rock was fucking noise, and stupid. It’s kind of cool that we can all get along and find common ground, that’s really cool but at the same time you lose that real need to be something and have your own real culture. So yeah, sometimes i do miss it but sometimes this is cool too.

Craig comes in and says: “everything Robert says is a lie!

Robert: he’s right, he’s right!

Don’t you think that “the encore” part of the shows where the band get out of stage and then they come on again and play a few more songs is getting old and bands should stop doing it? Why all of you bands seem to be fans of it?

I don’t know, man. It’s weird because the audience knows that it’s going to happen so it’s not a true encore. A real encore would be like one more song, but you still have to play the big hit and you have to come back. I don’t know, it’s kind of cheesy to me, but I guess it does build up a momentum because you still know that “this is it; when they come back this is going to get gnarly and this is the end and we have got to make it count.”

Doesn’t it suck to tour during the winter? Like you have to carry a lot of clothes with you and it is freezing cold outside while it is usually really hot on stage…. Are you more of a winter or a summer person?

Way more of a summer person! I’m from Las Vegas, it’s a desert and I fucking love it! You know, drummers usually sweat like crazy… I sweat a lot anyways, so I’m always just wet! I work out, so I’m sweaty, I’ve got like five pairs of clothes every day: I go for a workout pause and I get sweaty; I go on stage and I get sweaty… my whole suitcase is wet, it just sucks! I’m always wet, and I go outside and it’s cold, and it doesn’t dry because it’s too cold for it to dry… so I don’t like it. I like the summer, the sun, more daylight.

What do you think about eggs?

Eggs? Like the chicken egg? Proteins, vitamine C, fats, a lot of nutrients, an important part in my diet and my daughter is allergic! I have two daughters, they are twins: one is allergic and one is not. What do I thing about eggs? Alright, that’s it!

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...