jarrod alonge yt

Jarrod Alonge ha detto quello che pensiamo tutti sui casi di molestie nella scena musicale

In seguito alle recenti accuse di molestie, aggressione, pedofilia e chi più ne ha più ne metta, volte verso chiunque nella scena pop punk internazionale, il comico, ex youtuber e musicista Jarrod Alonge ha deciso di dire la sua sulla questione. Leggila qua sotto:

Perché è importante? Perché la sua posizione lo pone a metà tra artisti e pubblico, e da questo nasce la sua opinione “controversa”, che riflette esattamente ciò che abbiamo sempre pensato tutti ma che siamo sempre stati linciati (o meglio, bannati) per averla espressa. Probabilmente perché non abbiamo saputo esprimerla con i giusti termini (e la giusta calma, catturati dallo charme delle guerre da tastiera).

Alla luce delle numerose accuse che ho visto galleggiare intorno alla nostra “scena” questa settimana, vorrei condividere due esperienze che ho vissuto in prima persona…

Sono cresciuto vedendo uomini adulti provarci con delle teenager ai concerti locali ma anche nei gruppi della chiesa. Non sono persone platealmente cattive, ma abusano del potere che gli dà il semplice essere “più grandi” e lo usano per manipolare e strumentalizzare delle minorenni emozionalmente vulnerabili.
Molti di loro facevano parte di una band e usavano questo prestigio a loro vantaggio. Conosciamo TUTTI persone del genere e questo comportamento è totalmente inaccettabile.

PERÒ… crescendo ho anche visto molte giovani donne mentire sulla propria e età e fare letteralmente QUALSIASI COSA per entrare nelle mutande dei membri delle band. La società tende a “premiare” il fatto che siano “giovani” gridando all’abuso/aggressione, e qualcuno ha addirittura finito per inventarsi delle storie per ricevere attenzione (rovinando così la reputazione altrui). A meno che tu non viva sotto una roccia, di sicuro conosci questo tipo di persone, e questo comportamento è totalmente inaccettabile.

Non viviamo nella Salem del 1692. Trattare un’accusa come un dato di fatto è SBAGLIATO. Non trattare seriamente un’accusa e lasciar correre è SBAGLIATO. Schierarsi dalla parte di qualcuno prima che la verità venga fuori è SBAGLIATO. È importante proteggere le persone giovani e vulnerabili, ma anche importante proteggere la reputazione di chi è stato “bersagliato”. Molti di questi musicisti si sono meritati quello che gli è successo, ma altri assolutamente no. Ricordatevi che le cose che dite online possono rovinare delle carriere. Anche se vengono poi completamente scagionati, la macchia non va via.

È bello che la gente stia finalmente ascoltando le vittime e che stia lottando per ciò che è giusto. Ricordatevi solo che la vera giustizia non sarà mai trovata nel tribunale dell’opinione pubblica.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...