Decapitated ufficialmente accusati di stupro

Come avevamo riportato alcune settimane fa, i Decapitated sono stati arrestati nel corso del loro tour americano per sequestro di persona, a cui si sono poi aggiunte delle accuse di stupro.

La band, in tour con i Thy Art Is Murder, era stata arrestata a Santa Ana, in California, per i fatti avvenuti alcuni giorni prima dopo un concerto a Spokane, nello Stato di Washington. La band, estradata poi a Spokane, è ora stata ufficialmente accusata di stupro da una donna presente al concerto.

La presunta vittima afferma di essere stata invitata sul tour bus della band assieme a un’amica per bere qualcosa, e che tutti i membri della band avrebbero poi approfittato di lei nel bagno dell’autobus. L’amica al contrario sarebbe riuscita a fuggire dal veicolo e ad allontanarsi sulla propria vettura.

L’avvocato della band però sostiene che le due donne si siano introdotte nel bus dei Decapitated di loro spontanea volontà, e che anzi la presunta vittima abbia alle spalle numerosi precedenti in cui avrebbe dato informazioni false alla polizia.

Un volontario presso il locale dove il concerto in oggetto si è svolto avrebbe testimoniato di aver visto le due ragazze cercare di approcciarsi sessualmente alla band per l’intera serata, e specialmente poco prima di salire sull’autobus.

L’amica della presunta vittima, dopo essere fuggita, è stata fermata dalla polizia per guida in stato d’ebbrezza, e non ha menzionato nessun caso di violenza sessuale all’ufficiale che l’ha fermata. Solo qualche ora dopo avrebbe telefonato alla polizia per denunciare l’accaduto.

La band, che ha cancellato tutti i tour previsti (del resto è difficile suonare dalla prigione), ha pubblicato una nuova dichiarazione su Facebook. In essa, i Decapitated spiegano che l’accusa stupro è solo una formalità necessaria a livello legale, e non significa che la band sia colpevole, né che le probabilità di un verdetto a lei sfavorevole aumentino.

Il gruppo sottolinea inoltre come ci siano voluti 30 giorni alla presunta vittima per presentare le accuse ufficiali di stupro, ovvero un giorno prima di quando la band sarebbe dovuta essere scarcerata per legge in assenza di accuse formali. La band respinge pertanto ogni accusa.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...