REVIEW: “Old Women” by Jetty Bones

Old Women è il secondo EP dei Jetty Bones, la band capitanata dalla dolcissima Kelc Galluzzo, che quest’anno ha ottenuto ottimi risultati andando in tour con artisti del calibro di Laura Stevenson e The Wonder Years. 

Questo è uno dei tanti dischi scoperti grazie al Release Radar di Spotify: ero in treno e ho messo la musica per non sentire una, ehm, old woman che parlava in inglese prima al telefono e poi con un ragazzo con una voce troppo stridula per essere vera. E proprio mentre scendevo dal treno è partita Clear Honey, la traccia d’apertura del disco, e mi ha fatto pensare di aver finalmente trovato la soundtrack perfetta per un ipotetico film sulla mia vita.

Ora mi prenderete per pazza ma questo disco mi ricorda Let Go di Avril Lavigne un po’ per la voce che ha un colore simile, ma soprattutto per il tema trattato: la fine di un’amore e le conseguenze di questa storia sulle persone coinvolte. I primi quattro brani tirano fuori sentimenti devastanti, sono profondamente relatable. Tipo Innocent Party è una breakup song così pesante che Taylor Swift si nasconde a piangere.

Poi c’è il singolo No Lover che ha una struttura davvero fantastica e appena lo senti una volta questa frase diventa un earworm: Limelight, limelight/ You’ll get it when the time’s right/ It’s my life, my life, but romance takes the spotlight.

In Morning Clothes comincia a sentirsi l’emo revival che poi culmina nell’ultima traccia Spokes con la strofa interpretata dall’inconfondibile voce di Dylan Mattheisen (Tiny Moving Parts). Questo brano chiude il disco con un barlume di speranza: There’s a trick in your head to help continue the fight/ Don’t let your thoughts run dry/ You’ve got to stay alive. 

10/10

 

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.