AGGIORNAMENTO: Neck deep contro la security

Come abbiamo già detto in questo articolo, ieri sera durante il concerto al Rock City di Nottingham, la pop punk band Neck Deep è interventuta contro la security interrompendo la propria esibizione.

La band ha fatto in tempo a suonare solo un paio di canzoni prima che i membri della security cominciassero a strattonate e colpire i crowd surfers e gli spettatori in prima fila aggrappati alle transenne.

Sono comparsi altri video in cui si possono vedere il bassista Fil Thrope-Evans e il fotografo Elliot Ingham intervenire, insieme ad altri membri della crew.

Alla fine il cantante Ben Barlow è salito sul palco, mentre il pubblico si esibiva in una cover collettiva di A Part Of Me, per pronunciare la frase già cult:

“the show is fuckin’ over, security fucked it”.

È poi uscito a incontrare i fan fornendo loro  ulteriori spiegazioni.

I rumors sull’arresto della band si sono rivelati falsi, tuttavia i Neck Deep non hanno ancora rilasciato una comunicazione ufficiale sull’accaduto. Inutile dire che le reazioni dell’internet sono tutte a favore della band.

Seguiranno ulteriori aggiornamenti.

Neck Deep saranno in Italia per due date con Real Friends, As It Is Blood Youth.
Il 29 ottobre al Circolo Magnolia di Milano 
Il 30 ottobre alla Zona Roveri di Bologna

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...