I Pissjar hanno creato un font urinando sulle lenzuola

Se ti chiami Pissjar e vuoi che le scritte sulla copertina del tuo disco rispecchino la tua musica, non è per nulla difficile scegliere cosa usa per creare il font…

300 pisciate, sono servite ai Pissjar per disegnare la copertina del loro primo disco “Apathy and Cheap Thrills”, e per poi rendersi conto delle potenzialità della loro creazione: perché, dopo tutto questo impegno, limitarsi a dischi e t-shirt? Perché no fare la storia? Perché non renderlo una cosa seria, un font che tutto il mondo potrà utilizzare, il Pissjar Sans. 

Vai a fidarti della mamma che ti dice che è male fare la pipì a letto! Dopo attenti test empirici, la band ha scoperto che le lenzuola sono il materiale migliore per trattenere l’urina.

Ed eccoci qui sei mesi, e un Lago di Garda dopo, il font è scaricabile e fruibile da tutti sul sito della band.

Pissjar Sans – A typeface made of piss from Anton Bolin on Vimeo.

Grazie Pissjar, siete i migliori!

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...