REVIEW: “Run” by Prawn

di Michela Rognoni

Uscirà alla fine di questa settimana, ma, visto che stato messo in streaming prima del tempo, vale la pena parlarne subito di “Run”, il  nuovo disco dei Prawn, in uscita il 22 settembre via Topshelf Records.

prawn run.jpg

Run è il terzo disco della band di Ridgewood e segue Kingfisher, del 2014 che è diventato una piccola pietra miliare nella nicchia degli amanti dell’emo revival grazie alle sue anti-melodie, ai suoi riff stridenti, ai corni e a quei testi viscerali.

Nel nuovo lavoro la band prende un po’ le distanze da quel mood post-rock che li ha sempre definiti, in favore di suoni più pop e melodie più definite, ma mantenendo i testi su un altissimo piano emozionale.

Fin dal brano d’apertura “Hunter”, resta subito chiaro il cambio di direzione attuato dalla band: brani più upbeat, più sbarazzini a livello musicale, che attingono molto dagli anni ’90 e da alcune delle band con cui hanno diviso il palco in questi anni, una su tutte, i Tiny Moving Parts.

Questa nuova orecchiabilità si scontra però con i testi, sempre profondi e carichi di emozione, che esplorano il tema dell’alienazione e dell’isolamento. Non necessariamente nella loro accezione negativa, spiega il cantante Tony Clark in un’intervista; in una sorta di analisi sulle proprie relazioni sociali piuttosto che facendo riferimento all’emozione in sé.

Ma il gusto più hard core, il sound più pesante, non spariscono del tutto; tornano a fare capolino in alcuni brani, come “North Lynx”, che sembra proprio essere preso da Kingfisher, con un breakdown finale che strizza l’occhio ai Mineral e alle altre band post-hardcore del periodo.

Nel complesso Run ha certamente toni più leggeri rispetto ai precedenti lavori della band, senza però perdere le proprie peculiarità: le atmosfere sognanti, il temperamento inquieto e il gusto per il post-rock.

8/10

I Prawn saranno in Italia il 5 ottobre in apertura al concerto dei Flatliners all’Honky Tonky di Seregno.
Evento Facebook

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...