Crazy Town @ Circolo Svolta, Rozzangeles (MI) 

di Michela Rognoni

crazy town circolo svolta

I Crazy Town tornano in italia, quale momento migliore per sfoggiare i vecchi pantajazz e le collane con le palline? No ragazzi, seriamente. Non c’è un momento migliore. Quelle cose dovrebbero rimanere nell’armadio della vergogna per sempre. Purtroppo c’è chi non la pensa così e se li è messi davvero. Forse come inno alla nostalgia, forse perché il guardaroba di chi ancora è fan del nu metal è rimasto congelato dal 2003. 
Piano, piano! Non sto dicendo che il nu metal non è più cosa, sto solo dicendo che anche il 27 luglio del 2000 era in giovedì… coincidenze? Io non credo proprio.

Sì perché, anche se non ci crederete mai, “Butterfly” è uscita nel 2000, cioè 17 anni fa, e in questi 17 anni sono successe un sacco di cose (nessuno si mette più i pantajazz ad esempio…e per fortuna) soprattutto alla carriera dei Crazy Town. Per chi non l’avesse seguita a dovere e non ha voglia di cercare su Wikipedia ecco un breve recap:

shifty circolo svolta1999: the gift of game
2002: un album non altrettanto bello (Darkhorse)
2003: la band si scioglie
2004: Shifty fa il fantasticissimo disco con Slide Along Side
2005/2013: della gente muore, e quelli rimasti vivi millantano una reunion (fanno addirittura dei concerti)
2015: si scopre che l’album The Brimstone Sluggers esiste davvero
2017: Epic molla la band e anche gli altri (di cui nessuno si ricorda i nomi tra l’altro) fanno lo stesso, quindi in pratica noi siamo andati a vedere Shifty che suona con della gente a caso. A sto punto poteva anche suonarci Slide Along Side, giusto per fare un po’ di festa in più.

Tenete conto che secondo me Shifty è bellissimo anche senza denti e con la pancia da muratore, infatti ero andata a vederlo anche a gennaio solo che non ne avevo parlato perché avrei voluto dire solamente che mi è piaciuta la loro professionalità nel suonare davanti a 5 persone con la stessa energia con cui avevano suonato davanti al pubblico di una venue sold out in Germania due giorni prima. Questa volta è andata meglio… vuoi che non era domenica, vuoi che non era inverno, il pubblico era un po’ più consistente e soprattutto attivo.

Ad aprire le danze c’erano una band che non abbiamo fatto in tempo a sentire, i nostri amici Westmoor che non c’entravano assolutamente niente però hanno fatto la loro porca figura e i Kuadra, che in pratica sembrano i Linea77 ma meno punk e più metal.
L’altra volta invece c’era un rapper di colore che è rimasto sul palco a fare casino anche dopo. E c’era anche uno con una camicia hawaiana che sono convinta che sia il fratello di Shifty ma non penso lo sia per davvero, cioè non so perché mi sono convinta di questa cosa.

Sulle note dell’intro la band fa la sua apparizione sul palchetto dello Svolta (che adesso non è più Arci ma Acsi, giusto così per farti smadonnare ancora di più con le varie tessere) e cominciano a saltare come dei pop punk kids. Poi arriva Shifty tutto megaswag e parte con Battle Cry e fa tutti quei movimenti anni ’90 (tipo tenersi la patta dei pantaloni) ed è tutto bellissimo, un sacco di feels. In tutto ciò io sapevo più o meno quattro canzoni cioè “A Little More Time”, “Toxic”, “Born To Raise Hell” e ovviamente Butterfly, però il resto della gente era preso benissimo, c’era addirittura un mini pogo e gente che si sparava i seflie da sotto il palco, cosa che nel 2000 non avrebbero potuto fare.

Nonostante fossi andata al concerto più per cazzeggio che per convinzione, alla fine mi sono divertita, ho visto uno show coi contro cazzi ed effettivamente i Crazy Town sono una band piacevole e all’altezza delle situa. A parte che paccano i soundcheck perché sono al mare e si fanno sgamare perché si dimenticano anche loro che non è più il 2000 e che quindi esistono i social network e se ci posti le cose la gente ti vede.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...