Earworm: le canzoni che ti mandano fuori di testa

EARWORM

Avete presente quando nelle recensioni scriviamo “questa canzone ti entra nella testa e ti ritrovi a cantartela per mille ore” e voi capite esattamente di cosa stiamo parlando? Come nel caso dell’aggettivo “anthemic”, gli anglofoni hanno una parola per definire questo fenomeno: Earworm (tradotto in italiano con “canzone orecchiabile”. Molto riduttivo non trovate?)

Adesso io scriverò “Mmmbop”, mi dispiace per voi. L’earworm è quando nella vostra testa sentite in loop un motivetto orecchiabile e non riuscite proprio a smetterla di canticchiarlo o anche semplicemente di pensarlo e finite per odiarlo, per dire “aaaaah bastaaaa!”

Questo fenomeno ha una spiegazione scientifica: è il nostro cervello che cerca di fare il suo dovere ovvero completare i pensieri incompleti. In genere conosciamo solo una parte della canzone che diventa earworm, di solito il ritornello, ma non sappiamo come fa tutto il resto quindi il nostro cervello continua a farci ricominciare dall’inizio e ce lo rimanda sempre in loop.

Fortunatamente, gli scienziati che hanno studiato questo fenomeno hanno anche trovato alcuni metodi per disfarci del nostro earworm: masticare una gomma; camminare con un passo più veloce o più lento rispetto a quello della canzone; cantare la canzone ad alta vocce; telefonare un amico e far partire il contagio;

Siete riusciti a levarvi Mmmbop dalla testa? Benissimo, ecco altri potenziali earworm tutti per voi:

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...