“The Flaws In Everything” by Northbound

northbound

Qualche anno dopo il successo dell’album Death of a Slug, Northbound, l’interessante progetto nato dalla mente di Jonathon Fraser e che continua oscillando tra acustico e full band, torna con un nuovo EP “The Flaws In Everything”, uscito il 21 aprile via Animal Style Records.
I cinque brani che lo compongono sono un delizioso mix tra pop punk e emo revival con dei momenti che attingono da vari movimenti alternative degli ultimi decenni.

Se l’opening “Fade To Black”, può essere considerato un vero e proprio pop punk anthem con le sue ottime armonizzazioni e i potenti riff di chitarra, “Survivor Type”, pur mantenendo la melodia, mostra delle sonorità un po’ più cupe che strizzano l’occhio a band come A Will Away.

In “Well Water” troviamo un po’ di chitarre grunge più sporche e incisive mentre “Liquid Squid” è un brano acustico un po’ nelle corde di Ace Enders, di quelli che crescono a poco a poco ma senza esplodere nel finale purtroppo.

La chiusura è affidata a “Tell Me Something Good” potente e oscura, con uno dei testi più belli di questi ultimi anni, semplice ed estremamente relatable.

Se è vero che un EP è bello quando ti dispiace che sia solo un EP allora questo è stupendo. Perfetto per chi è abituato al pop punk ma vorrebbe addentrarsi nel grigissimo mondo dell’emo.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...