“The Yunahon Mixtape” by Oso Oso

Di Elisa Susini

a3031132533_10.jpgDa grande fan della scena musicale di Long Island, e degli State Lines, che un tempo potevano essere considerati i fratelli minori dei Joyce Manor, ho continuato a seguire le avventure musicali di Jade Lilitri, anche dopo aver sciolto la sua vecchia band pop punk e aver formato gli Oso Oso, un progetto più indie rock e forse anche più ambizioso.
Si erano presentati qualche anno fa con un ottimo primo disco e sono tornati da poco con un secondo, “the yunahon mixtape”, dove sono forti le influenze dei primi anni duemila, dai Death Cab di The Photo Album ai Posture & The Grizzly.

Questi undici brani vanno dal post rock di “Secret Spot”, alla melodia catchy di pezzi come “The Cool” e “Reindeer Games”, a delle reminiscenze di pop punk in “The Bearer of the Truths”.

Davvero un bel lavoro che merita di essere ascoltato.

voto: 4/5

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...