You Me At Six @ Zona Roveri, Bologna 16-03-17

di Martina Pedretti

you-me-at-six-bologna-1024x324Bologna una volta era la città dei concerti, tutto succedeva sempre e comunque qui, però poi Milano è tornata di moda e allora Bologna è finita nel dimenticatoio. Zona Roveri è una delle venue più belle che abbiamo nel nord Italia e al pensiero di quanto poco viene utilizzata mi viene da piangere. Gli You Me At Six erano passati di qui qualche mese fa e ora sono tornati per promuovere il loro nuovo disco uscito a gennaio “Night People”.

Il concerto infatti si apre proprio sulle note della titletrack, “Night People”, e l’unica cosa che riusciamo a vedere è quanto sia bello Josh Franceschi grasso.

ymas lieSenza avvisare o mettere un qualche tipo di cartello che dicesse: “Ehi ora facciamo tutti i nostri pezzi più belli” parte una sfilza di brani che fa malissimo al cuore: “Underdog”, “Loverboy” e “Stay With Me”, i singoli più amati della band. Nonostante ci fosse già capitato di vederli live, restiamo veramente sorprese: gli You Me At Six si confermano come una delle band live più brave che ci sia mai capitato di vedere. La voce di Josh è spettacolare, capace di coprire un range vastissimo, e l’acustica del locale permette alla band di esprimere quanto di più bello ha da offrire.

Incastrata tra due brani dal nuovo disco appare anche “Bite My Tongue” sulla quale prontamente, e visto che siamo molto simpatiche, cantiamo: “ I wanna hate Harry Potter are you with me?”

La sorpresa più piacevole è “Take On The World”, dal nuovo disco, un brano ideale per essere suonato live, che emoziona e coinvolge chiunque nel pubblico.

La band esce di scena, come di rito, e il “one more song” ci mette troppo ad arrivare, così Josh decide di salire sul palco, un po’ perplesso, e spiega agli italiani ignoranti che se non si fanno sentire la band si sente poco voluta e se ne va a casa. Questo però non li ferma da riprendere con un encore degno di nota: l’immancabile “Lived a Lie” infatti riaccende tutti gli animi grazie alla frase più adatta al sing along che esista:“We are believers”. E noi ci crediamo, crediamo che questi ragazzi valgano molto di più di quanto si possa immaginare, con una performance impeccabile sotto ogni punto di vista e con una capacità di tenere il palco non da poco. Siamo a marzo e abbiamo comunque visto molte band, ma sicuramente gli You Me At Six si aggiudicano il podio.

SETLIST:
Night People
Underdog
Loverboy
Stay With Me
The Swarm
Spell It Out
Bite My Tongue
Swear
Fresh Star Fever
Heavy Soul
Reckless
No One Does It Better
Cold Night
Brand New
Take On The World
Lived A Lie
Give
Room To Breathe

Advertisements

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...