TOP 10: BEST RECORDS OF 2016 (PENNY)

pennyUn altro anno è passato. E mentre vi riprendete dai lauti pranzi di Natale in vista del cenone di Capodanno, mi sembra giusto guardare indietro e farvi sorbire le mie migliori uscite musicali di questo 2016.
L’anno scorso è stato più facile, avevo ascoltato pochissima musica e quella che era finita in classifica era soprattutto quella che mi faceva compagnia per svariate ore mentre ero seduta alla scrivania o quella che mi sorbivo dalle persone con cui uscivo durante le trasferte in macchina. Ed è per questo che a gennaio mi ero ripromessa di ascoltare il più possibile, volevo provare l’ebrezza che ha Sara quando deve fare le classifiche e questa volta credo di esserci andata abbastanza vicina.
Nonostante il pop-punk sia sempre pronto a riaffiorare nel momento più inaspettato – e vi posso già preannunciare che il 2017 sarà una rovina per tutti – il 2016 è stato un ritorno a quell’ondata emo con nuovi artisti promossi a pieni voti e ulteriori conferme dai veterani del genere. Ho buttato giù una lista più lunga del dovuto, ho dovuto riordinare, evitare il pari merito come se da tutto ciò dipendesse il destino dell’intera umanità. Ovviamente non ce l’ho fatta e artisti come Panic! At The Disco, Biffy Clyro o Taking Back Sunday sono rimasti ahimè fuori dai giochi. A peggiorare il tutto si sono anche aggiunti alcuni artisti italiani che hanno tirato fuori album bellissimi come Canova e Mary In June ma che non sono riuscita a includere nella classifica, soprattutto perché non sono una pro del cantato in italiano ma questi due album meritano davvero tanto. E per chi se lo stesse chiedendo no, quello dei Thegiornalisti non l’ho ascoltato e credo che mai lo farò.

Outsiders: Our Past Days – Keep Safe / Pinegrove – Cardinal / The Hotelier – Goodness / Ceres – Drag It Down On You
10) One Glass Eye – Elasmotherium


9) Tiny Moving Parts – Celebrate
8) Columbus — Spring Forever
7) Slaughter, Beach Dog – Welcome


6) Moose Blood – Blush
5) American Football — American Football LP2
4) Boston Manor – Be Nothing  


3) With Confidence – Better Weather
2) Modern Baseball – Holy Ghost
1) Pup – The Dream Is Over

Ah sì, per non farmi mancare nulla sono riuscita anche a scegliere 5 EP che se non avete ascoltato allora non possiamo essere amici.
1) Can’t Swim – Death Deserves A Name


2) Blood Youth – Closure
3) Whatever, Forever – Teach Me What Love Is Again


4) Youngest – We’re Made Of Memories
5) Movements – Outgrown Things

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...