“State is Burning” by Useless ID

di Michele Pioveguado

state is burning.jpgTornano con l’ottavo album, “State is Burning”, gli Useless ID, che incredibile ma vero, hanno già 20 anni di attività alle spalle.

Il disco è un ritorno alle radici, a quel punk rock veloce e sudato con cui ci avevano conquistati ma che avevano lasciato un po’ indietro durante la loro bella carriera fatta anche di sperimentazioni e di alti e bassi con album sempre apprezzabili ma mai pienamente convincenti.

State is Burning invece riesce in tutto e per tutto: ha l’intenzione, ha la rabbia, ha i riff aggressivi e crudi, la voce tagliente…
Ricco di momenti altissimi come il singolo “Land of Idiocracy” e “Night Shift”, l’album non perde mai la sua spinta e procede liscio come l’olio per tutte le 15 tracce.

Energico come i teenager ma saggio e maturo in profondità, State is Burning sarà il disco perfetto, che rallegrerà l’estate degli inguaribili punk rocker.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.