Rest in Peace, Yellowcard

yellowcard 2014Gli Yellowcard hanno purtroppo confermato che il nuovo album, in uscita il 30 settembre, sarà l’ultimo disco della loro carriera. Un tour finale è previsto per ottobre-novembre negli Stati Uniti, e la band arriverà poi in Europa per un minitour che ovviamente non comprende l’Italia. Qui sotto il messaggio d’addio ufficiale.

Trovare le parole per questo messaggio non è stato facile. Quando bisogna dire addio, è difficile pensare da dove iniziare, soprattutto se per tante ragioni potresti non dirlo, ma è giunta l’ora di comunicare la notizia. Dopo infinite discussioni e mesi di riflessioni, abbiamo deciso che è ora di mettere fine all’esperienza degli Yellowcard. Quest’album e questo tour mondiale saranno gli ultimi.

È stata una decisione incredibilmente difficile da prendere. Abbiamo preso in considerazione molte cose – le nostre famiglie, la nostra salute, i nostri progetti futuri. Alla fine abbiamo capito che questo è il momento adatto per ritirarci e preservare l’eredità e l’integrità della band. È stato pensando a voi fan che abbiamo preso la decisione. Volevamo avere l’occasione di dire addio al maggior numero di fan possibile in giro per il mondo, e questo è il momento adatto per farlo.

Abbiamo scritto questo disco sapendo che sarebbe stato l’ultimo; per questo abbiamo scelto che fosse prodotto da Ryan Key e Ryan Mendez. Il motivo è che volevamo far sì che queste canzoni provenissero dal profondo del nostro cuore. Volevamo fare il massimo per creare da soli un’ultima opera che fosse duratura per questa storia incredibile. Per lo stesso motivo abbiamo deciso che l’album sarebbe stato self-titled. Abbiamo avuto la fortuna di avere di nuovo con noi il nostro amico e mentore Neal Avron in qualità di produttore esecutivo e mixer, e abbiamo fatto uno dei dischi più solidi della nostra carriera, nonché un’opera creativa degna di essere l’ultima.

Una volta giunto al termine questo capitolo finale per gli Yellowcard, le nostre vite prenderanno tutte nuove direzioni, ma questi ricordi non ci lasceranno mai. Possiamo solo sperare che i ricordi che abbiamo creato insieme con voi resteranno anche nei vostri cuori. Siete stati al nostro fianco nei momenti tristi e felici di questo viaggio incredibile.

Saremo sempre grati ai fan degli Yellowcard in tutto il mondo per le opportunità che ci avete dato. Abbiamo suonato per quasi due decenni in sei continenti, e abbiamo avuto la possibilità di continuare a registrare la musica che volevamo anno dopo anno. Anche se diciamo addio con tristezza, è con gratitudine e meraviglia che ripensiamo a una carriera di cui possiamo andare fieri, e che siamo stati fortunati ad avere.

Unitevi a noi nel nostro ultimo viaggio attorno al globo. Noi speriamo di condividere questo ultimo disco e questo ultimo tour con ognuno di voi.

“I won’t be with you, but I won’t be far away and this is goodbye.”

-Ryan, Sean, Ryan, and Josh

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.