“Aggressive” by Beartooth

di Martina Pedretti

aggIl 3 giugno, via Red Bull Records, esce il secondo album dei Beartooth: “Aggressive”. La band nata dalle ceneri dei City Lights e degli Attack Attack, torna sulle scene con un album potente, che viaggia su due filoni: uno che abbraccia il lato più pop della band e uno che richiama fortemente al loro inconfondibile lato melodic hardcore. Anticipato da un paio di singoli d’effetto, il disco non delude per niente le aspettative, risultando al contrario un lavoro riuscito sotto svariati punti di vista.

Il brano di apertura è il primo singolo estratto dall’album, nonchè title track, ovvero “Aggressive”, la quale detta subito legge con i suoi toni assolutamente inquietanti. La voce di Caleb Shomo, completamente sola, viene infatti accompagnata da una seconda voce più profonda e cupa, seguita poi dall’entrata in scena di tutti gli strumenti, che si inseriscono con aggressività (ah-ah). Nonostante le sue note quasi horror e hardcore, il ritornello è decisamente pop e orecchiabile, vi sfido a non canticchiarla dopo un solo ascolto.

I brani che seguono sono “Hated” e “Loser”, i quali risultano leggermente simili tra loro, ma che individualmente sono validissimi. Anche questi due participi salgono a bordo della nave pop sulla quale si stanno imbarcando i Beartooth, e la cosa non riesce a dare fastidio, in quanto riescono a conciliare i loro due lati, agli estremi opposti, in modo davvero soddisfacente. Ma come fanno??

Arriviamo poi nella zona più cattiva del disco con “Fair Weather Friend”, ovvero uno dei brani più riusciti, e che comunque si accoda ai brani dal ritornello orecchiabile. Come al solito si cerca di essere professionali ma questo brano toglie ogni capacità di parola e quindi si può solo dire che sale direttamente sul podio dell’album.

“Burnout” e “Sick of Me” portrebbero facilmente accomodarsi sul podio accanto al brano precedente, se non fosse che non c’è spazio per dodici brani. “Sick Of Me” vince però il premio come brano più attira masse che la band potesse mai realizzare, e questa non è una critica, perchè questo pezzo è una bomba totale. (Altra professionalità che va a farsi benedire).

Il brano quasi più “Beartooth” di tutti è “Censored”, che non lascia spazio per qualsivoglia ritornello catchy o strofa incalzante, ma è un brano che abbraccia puramente le sonorità più violente e irruente della band. Dico quasi perchè si aggiudica il primo posto il secondo singolo estratto, la estrema “Always Dead”.

“However You Want It Said” e “Find A Way”, ci portano vicini alla conclusione dell’album accompagnandoci con il solito perfetto connubio tra pop e hardcore. Bravi.

Il brano che mi fa più ridere è “Rock Is Dead” perchè il ritornello fa “if rock and roll’s dead you can kill me right now”, e insomma non ce lo si aspetta dai Beartooth. Per il resto il brano è piacevole, però quel lyrics mi fa troppo deconcentrare, ah no, aspettate ma poi c’è anche un breakdown!

Dopo un susseguirsi di festa e rabbia arrivate alla fine del disco con un mischione di sentimenti confusi però siete davvero felicissimi, ma no fermiamo il tutto mettendo come ultimo brano un pezzo strappa anima totalmente triste, nel quale la voce di Caleb è la sofferenza fatta persona. Si davvero grazie, mi mancava solo che i Beartooth facessero i pezzi muovi-feels come “King Of Anything”.

Quando ho scoperto i Beartooth li odiavo totalmente, urlavano troppo ed erano troppo cattivi. Poi mi è scattato qualcosa quando ho scoperto questa cosa che sono capaci di fare dei pezzi totalmente cattivi pur mantenendo dei ritornelli pop, e i loro pezzi sono così tanto catchy e ti fanno tirare i pugni contro il muro allo stesso momento! Questo album è una chicca, non potevano fare meglio di così. Vi aspetto tutti il 16 giugno al Legend.

VOTO: 5-/5

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.