#sittingthesamirout – House Show @ Arese (MI) 10-01-16

di Michela Rognoni

IMG_6021.jpgDopo l’immenso riscontro della scorsa edizione (in cui le Fruit Joy si sono guadagnate di diritto il ruolo di protagoniste nella scena pop punk internazionale) Marta e Giulia si sono nuovamente svegliate un mattino pensando “tra poco è di nuovo l’11 Gennaio, organizziamo un altro House Show! e mettiamo anche un servizio bar e devolviamo tutti i ricavati a quell’emo trentaduenne di Samir che tra un paio di giorni muore come la moda hipster impone”.
Ed eccoci di nuovo a domenica 10 Gennaio. La data è quasi la stessa, il luogo è lo stesso (indicizzato da Instagram come “Arese Beach” o “Oratorio Don Bosco Arese”) ma le band sono per la maggior parte diverse.

Questa festa era così eccitante ed irripetibile che ho addirittura guidato per andarci. Nel buio e nella pioggia, coi vetri sporchi, su una strada tutta dritta eccetto una curva a sinistra che ha molto turbato la mia quiete.
La serata era già iniziata di pomeriggio ma per me inizia con queste due frasi emblematiche:
1) “Cosa fai finta di non vedermi stronza! ok che non ci vediamo da un po’ ma non riconoscermi neanche…che stronza” quando io stavo solo cercando Samir
IMG_5973.jpg2) “Ti sei persa un gruppo che faceva le cover tipo dei Guns ‘N Roses, ti sarebbero sicuramente piaciuti”. Merda è vero, avrei cantato i miei lungs out.
In tutto questo stavano di nuovo suonando, come in un imperfetto flashback, gli Awake To Recall: un tripudio di baffi e breakdown.
Mi hanno fatto sentire vecchia perché, merda se sono cresciuti! Carichissimi anche senza Fruit Joy. La fine di un’era.

IMG_5980.jpgA questo punto io stavo già pensando alla pizza. Che buona la pizza.
Poi è arrivata Penny e si sono messi a suonare i Poets Were Wrong che sono tipo *nome di una band emo popolare nei 90s” sotto acidi. Belli e senza voglia di vivere come piacciono a noi. Infatti 5 secondi prima della fine dell’ultima canzone ci siamo aggregate a casissimo agli Awake To Recall che adesso sono ovviamente i nostri best friends forever e siamo andate a comprare la pizza visto che come al solito ci eravamo dimenticate di essere social e di ordinarle insieme agli altri.

IMG_5982Torniamo con 26 pizze mentre il fenomeno emo spoken world del momento e della vita, altrimenti detto Sittingthesummerout, stava già suonando.
Era il loro primo concerto (e ultimo perché rip Sam) e se lo sono portati a casa.
Atmosfera bella, suoni grezzi, gente coinvolta.

In questo cambio palco ne approfitto per fare i complimenti al bagno instagrammabile in b/w, molto Vans Slip On Classics. Per la prossima edizione consigliamo l’aggiunta di uno specchio per le selfie.

IMG_5990Tocca ai Rising Over che sono bravi come al solito e in più fanno le cover dei tssf e tutti si ammazzano male che festa.

A questo punto il nostro biggest regret: “merda, avremmo dovuto fotografare le scarpe di tutti i band members e fare l’articolo solo su quelle”.
La prossima volta sapete cosa aspettarvi.

C’erano anche delle torte: la crostata aveva una pastafrolla molto buona e leggera ma la marmellata era troppo dolce e mancava un po’ di acidità per dare contrasto. La torta paradiso invece era soffice e ben cotta. La torta di mele non l’ho provata ma l’anno scorso era una bomba, lo chef d’oeuvre proprio.
Complimenti al pasticcere.

IMG_6003Chiudono la serata i The Last Confidence, che dovevano andare a lavorare alle 4 quindi tanto di cappello.
I pezzi sono i soliti megacatchy, tutti cantano, saltano, fanno le feste, come nei video con i bicchieri rossi ma senza bicchieri rossi.
C’è anche lo special guest Enzo dei WEL cosa volete di più!

Le Fruit Joy erano 2 pacchetti e sono finite in 20 secondi.

La notte è ancora giovane e la festa si trasferisce in macchina di Sara per il secret show delle Partying Dinosaurs, che per l’occasione si trasformano i The Last Dinosaurs e in Partyingthesummerout.
Seconda esibizione live della band, tanta sobria ubriachezza molesta, molto fastidio, troppo fangirl, feels esagerati.

Vogliamo la 3 edizione subito, flashforwardiamo all’11 Gennaio 2017 dai!

IMG_6005
R.I.P Samir. Age 32 (1996-2016)

 

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.