TOP 5: Regali da fare (e NON fare) ai Pop Punk Kids

di Ilaria Collautti

babbo_Natale_con_la_slitta

Si avvicina il Natale e come ogni anno prima o poi arriva il momento in cui bisogna pensare ai regali da fare agli amici. Per me, quel momento, solitamente è circa il 24 dicembre.

Quest’anno però ho deciso di prendermi per tempo e, siccome a Natale siamo tutti più buoni, vi do una mano con la lista dei regali da fare e quelli da NON fare ai vostri amici pop punk kids.

REGALI DA FARE AI POP PUNK KIDS

5.  I SALVA ORECCHIE – O più comunemente definiti “Tappi”, per salvare i timpani dell’amico quando va ai concerti dove la concentrazione di fangirl è molto alta. Sconto natalizio due coppie di tappi al prezzo di una, per sopravvivere insieme da veri bff.

 

4. CONCERT TICKETS – Ingaggiare le band preferite dell’amico, organizzare un live di queste band a casa sua e pagargli il biglietto del concerto per entrare in casa propria. È questo che fanno i veri migliori amici, prendete nota.

3. PRIORITY PIZZA – Avete presente i biglietti stronzi che fanno saltare la fila a gente ancora più stronza a Gardaland? Immaginate di avere un pass che vi fa piazzare per primi nella fila delle ordinazioni di tutte le pizzerie del mondo. I vostri amici vi ameranno.

2.  MERCH – O meglio, un elenco di merchstore dove i costi di spedizione sono inferiori al costo del merch. Fidatevi che saranno link e indicazioni molto utili per chi, ogni volta che deve ordinare del merch online, piange nel vedere il prezzo del carrello dopo l’aggiornamento dei shipping costs.

1. REGOLATORE DI UMILTA’ – Da regalare agli amici musicisti che fanno le dive. Disponibile anche nella versione bundle (personalizzabile fornendo il nome della band dell’amico) accompagnato da una recensione spezza-gambe di Aim A Trabomeicher. Potrebbero odiarvi nell’immediato, ma vi ringrazieranno in futuro.

 

REGALI DA NON FARE AI POP PUNK KIDS

 

5. LA SFIGA – Assolutamente vietato regalare ai pop punk kids il cofanetto con tutti gli album studio, live, deluxe edition, dvd e singoli degli Innominabili. Poi non lamentatevi se gli amici vi lanciano malocchio e maledizioni, ve la siete cercata.

4. VEGAN – No, il pop punk kid non vuole che gli organizzi una cena natalizia a sorpresa in una pizzeria vegana. Perché la mozzarella di riso non sarà mai come una vera mozzarella sulla vera pizza.

3.  IL LEGGIO – Amici parliamoci chiaro, avere davanti il leggio con testi, spartiti e tab ai live non è professionale ed è pure brutto. Quindi facciamoci tutti un favore, non regalatelo agli amici musicisti pensando di fare qualcosa di utile, così nessuno si sentirà costretto ad usarlo per compassione.

2. CHRISTMAS MERCH – Sconsiglio vivamente di fare i simpaticoni con le felpe natalizie perché per il 90% sono brutte e tentare di indovinare qual è quella che piace all’amico è un vero azzardo. Vedi punto 2 della lista dei “Regali da fare” per trovare una soluzione.

1. SCARPE – Tacchi e mocassini non sono fatti per andare ai live (tralasciando che i mocassini li eviterei anche nella vita di tutti i giorni) quindi non fateli trovare sotto l’albero agli amici. Se verrete trascinati a terra perché l’amica/o cade nel pit, io sarò lì vicino a voi a deridervi.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.