“Bad Weather” by In Her Own Words

Di Giorgio Molfese
in her own words
Bonjour amici miei!
L’11 Settembre oltre ad essere la data d’uscita del disco più chiacchierato dell’anno (Bring Me The Horizon), è stata anche la data del release del nuovissimo EP degli In Her Own Words, band a cui sono molto affezionato e che dal 2010 fa tremare camera mia.
Bad Weather è il quarto EP della band di Los Angeles, e come gli IHOW stessi hanno scritto sui social, è solo un antipasto prima del full lenght a cui stanno lavorando.
Il successo dei precedenti lavori li ha portati a girare tantissimo per il mondo dividendo il palco con band del calibro di Chunk! No, Captain Chunk!, A Loss For Words, Real Friends, Hit The Lights, The Early November, Worthwhile, Texas In July e molti altri, quindi le aspettative dal mio punto di vista sono come sempre altissime.

Il disco si apre con la title track “Bad Weather” che porta in sé un senso di malinconia che personalmente apprezzo molto, la voce di Joey Fleming è come sempre una delle migliori del panorama pop punk mondiale per come la vedo io. Per adesso la band segue la scia del precedente EP con suoni ottimi e una costruzione del pezzo davvero buona. Sempre azzeccati i testi un po’ dark blue: “Bad weather follows me like a stray. It takes a lot for me to feel okay. And I just don’t feel the same”.

La seconda traccia è il singolo “Bittersweet” che è il miglior pezzo dell’ EP. Un ritornello bello melodico che rimane in testa e un finale con mille voci sono gli elementi top della canzone.

“Plain View” sono cento secondi un po’ più pestati e arrabbiati come possiamo notare dalle lyric: “I don’t wish you the best, and I’m glad that you won’t be around to see the changes that I have been making. This isn’t worth the time anymore”.

Arriviamo alle ultime due tracce del lavoro, due canzoni acustiche. La prima è una nuova versione di “Strangers” davvero ben riuscita, la seconda, la closure track, si intitola “Silver Lights” e dopo due ascolti te ne innamori. Meravigliosa.

Io una volta tanto non so cosa dire, questi ragazzi riescono sempre a farmi battere il cuore (che romantico), sono riusciti a mantenere il livello di Everything I Used To Trust che già di per sé era una cosa difficile.
Non vedo l’ora di avere tra le mani sia questo Ep che il prossimo album. Fare in fretta grazie!


VOTO: 4.5/5

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.