Aim A Trabolmeicher Awards

aim festaNoi non ce li abbiamo i Sum 41 che suonano dopo mille anni di assenza dai palchi, però se andate in macchina con Sara e Chelli possono cantarvi Hands Down con tantissimo pathos.

ITALIANI
Figata dell’anno: No Brain No Shame (Dear Dust, Low Dérive, Malemute Kid, Onoda)

Miglior canzone: Pack Your Shit by Why Everyone Left

Miglior video: Drown by 4th ‘N Goal

Miglior album: Howler by Edward in Venice

Miglior band live: 4th ‘N Goal

Miglior merch: NOW.HERE

Miglior logo: Nobody Will Care (amici c’è un tortellino! UN TORTELLINO, l’avevate visto???)

Miglior debutto: Traveller’s Tales

Migliori aneddoti post-live: The Last Confidence

AIM
Miglior articolo: neon solo quando non siamo emo – TOP 15: canzoni  vagamente pop punk con cui fare i tamarri in macchina

Miglior intervista: New Found Glory: non sappiamo nemmeno come siamo riuscite a dire qualcosa di diverso da “i like your songs” – Interview with New Found Glory

Miglior flame: Giorgio che detesta le band e dice “insultatemi pure” e infatti poi la gente lo insulta – Architects + Everytime I Die + blessthefall + Counterparts @ New Age, Roncade (TV) 21-02-15

Miglior crollo emotivo di Sara: American Candy – The Maine. Quando è uscito se l’è fatto passare da una filippina su tumblr che dava il download a chi aveva comprato il preorder e poi era lì a piangere di notte da sola e sua sorella le ha anche fatto una foto:
Review: “American Candy” by The Maine

Miglior maglietta blu di Giorgio: una a caso delle SEI dei Chunk!

GENERALE

Peggior scioglimento: The Swellers (sono una delle prime band che abbiamo intervistato, poi tra i vari post e video e cose è stato davvero devastante)

Miglior reunion: American Football

Musicista col miglior Instagram: Chris Farren (seguite la saga del “yes baby tour” con Dave Hause e se invece volete ridere duro andate un po’ in giù e godetevi le avventure della selfie stick) https://instagram.com/chrisfarren/

Miglior svolta shoegaze: Turnover

Miglior synth: Get Old Forever by Jeff Rosenstock (min 1.14)

Miglior barba: parimerito: Soupy e Aaron West

Miglior biondo: Rob Lynch

Miglior papà: Andrew McMahon (miglior tutto sempre Andrew McMahon)

Miglior pathos: Transit

Miglior complimento

Miglior throwback: La nostra trasferta in UK a maggio: Chroma 10 Anniversary Tour – Cartel  & Set speciali per Take Off Your Colours – You Me At Six 

Miglior comeback story: Brownsound

Più elegante: William Beckett

Goodnight. I really really really really like you.

Una foto pubblicata da William Beckett (@williambeckett) in data: 26 Mar 2015 alle ore 00:04 PDT

 

Più molleggiato: Brian Dales

London | @brianlogandales @joshuawmontgomery | photo – @mrgpphoto

Una foto pubblicata da The Summer Set (@the_summer_set) in data: 28 Nov 2014 alle ore 04:40 PST

 

Più felice di tutti: Patty Walters

When mom says you can go to Warped Tour (📷: @awendowskiphoto) Una foto pubblicata da P /\\\ T T Y (@pattyxwalters) in data: 3 Ago 2015 alle ore 14:25 PDT

 

Più emo di tutti: Eddy – Moose Blood

@eddy_moose

Una foto pubblicata da Mark E Blood (@markeblood) in data: 26 Gen 2014 alle ore 11:32 PST

 

Dio: Gabe Saporta

TGI motherfuckin F

Una foto pubblicata da Gabe Saporta (@gabrielsaporta) in data: 17 Lug 2015 alle ore 07:36 PDT

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.