“Yesterdays” by Pennywise

di Tommaso Strammiello

I Pennywise tornano nel luglio 2014 con”Yesterdays“, album che segna il ritorno di Jim Lindberg alla voce.
Si tratta di un ritorno che ha reso contenti un po’ tutti, soprattutto i seguaci della leggendaria band punk californiana, i quali, dopo il dimenticabile “All or Nothing” del 2012 (con alla voce Zoli Teglas degli Ignite), avevano proprio bisogno di sentire la sua carismatica voce in un album bello tosto per tornare a credere nella band di Hermosa Beach.

Se i brani dell’abum sono per noi inediti, così non è per i Pennywise, visto che le canzoni di “Yesterdays” sono state scritte negli anni ’90 da Lindberg e, molte di esse, dal compianto Jason Thirsk (storico bassista della band deceduto nel 1996).Il disco suona nel perfetto stile Pennywise, con le linee di chitarra di Fletcher belle pesanti, la voce potente di Jim Lindberg, linee di basso essenziali ma precise. Alla batteria abbiamo Byron McMackin che, come al solito, è una macchina da guerra!

I testi, neanche a dirlo, parlano di società e come sempre sono pungenti alla grande. Le canzoni sono veloci, potenti e a tratti melodiche. Si respira l’hc punk californiano degli anni ’90 in ogni singolo brano e ci sono alcuni pezzi come “What You Deserve“,”Noise Pollution” e “Violence Never Ending” che sono impressionanti e si collocano un gradino sopra al resto dell’album.Ma ora basta perdersi in ciance: ascoltatevi “Yesterdays” perchè è una figata e ok, non sarà il disco del secolo e non brillerà per originalità, ma ai Pennywise di sperimentare non glien’è mai importato nulla. E poi, diciamoci la verità, a chi ascolta questa band e il loro genere va bene così.

L’album è una mezz’ora che è capace di trasportarvi indietro nel tempo e di farvi vivere belle emozioni.Voto: 4/5

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.