TOP&FLOP: Ginger is the warmest colour

Come poteva mancare in questa rubrica una delle cantanti più camaleontiche della scena musicale internazionale, nonché nostra adorata vittima sacrificale?
Sto parlando, naturalmente, di Hayley Williams!

Dal 2005 ad oggi, Hayley ha dimostrato di conoscere quasi tutte le sfumature di colore dell’intero Pantone. Brava cara, ti meriti un 10+, come i polli Amadori.
Le sue scelte cromatiche azzardate, più o meno discutibili, la elevano a rivale ufficiale di Rainbow Dash, ma non tutti i mali vengono per nuocere, no? Perché qualcosa di buono l’ha pur fatto in tutti questi anni…

Sperando che nel frattempo non le siano caduti i capelli a causa delle numerosissime decolorazioni, ecco a voi una succosissima TOP 5 dei migliori e peggiori look di Hayley!

TOP 5

– Estate/Autunno 2007: Hayley sfoggia quello che per me è il colore che l’ha resa “iconica”. Il giallo e l’arancio sono vibranti e si sposano alla perfezione, donandole una buona dose di grinta.
Autunno 2009:quel biondo ossigenato le dona un’aria chic e un po’ da bambolina e ne mette in risalto i lineamenti delicati. Probabilmente la sua migliore scelta di stile.
– Inverno 2009/2010: ritorna l’arancio, ma in una sfumatura più brillante, accompagnato da un delizioso caschetto boccoloso.
– Ottobre 2010: l’arancio si trasforma in fucsia per il video di “Playing God”.
– Grammy 2011: Hayley si presenta ai Grammy con capelli in stile Ariel, un po’ burlesque, ma davvero molto interessanti.

FLOP 5

– Modello “scossa elettrica”: agli MTV Video Music Awards del 2008 Hayley sfoggia una chioma rosso scuro che contrasta decisamente troppo con quelle ciocche davvero troppo bionde. Per me è no.
– Modello “forza Roma”: saccheggiato l’intero reparto di tinta per capelli, Hayley torna a casa e si prepara al derby Roma-Lazio.
– Modello “stavo tinteggiando casa e mi è colata la vernice sul ciuffo”: le prodezze della Williams con il bricolage l’hanno evidentemente resa vittima di un banale incidente domestico, che però l’ha accompagnata per buona parte dell’autunno 2009.
– Modello “indecisa”: nel dubbio se tornare all’arancio o al rosa, Hayley decide di usarli entrambi. Così non si offende nessuno…
– Modello “Giovanna D’Arco”: credevo che i capelli tagliati con la scodella fossero un lontano ricordo, ma a quanto pare mi sbagliavo. Hayley sarà pur contenta di avere i capelli corti (“I already love having short hair. A liberating and very welcome change”), ma la somiglianza con un trans degli anni ’80 è inquietante.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.