“Clockworks” by InDirections

Di Giorgio Molfese

idirLa cara InVogue non la smette di sfornare belle cose, ma proprio zero!
Quindi oggi ci concentriamo su questi amici un bel po’ post-hardcore di Dallas che hanno rilasciato da pochissimo il loro nuovo lavoro “Clockworks“, gli InDirections.

La prima traccia comincia con un ticchettio che mette già l’ansia ed è, appunto, “Clockworks“.
Dopo qualche secondo parte un riff abbastanza rude assieme allo scream di Landis a cui si aggiunge tutto il resto.
Post-hardcore puro con strofe urlate, breakdowns e ovviamente chorus puliti parecchio melodici.
Anche “Enemies” e “Defiance” hanno un piccolo intro che rende cupa un po’ tutta l’atmosfera e sono entrambe tracce molto valide sotto ogni punto di vista. Mettiamoci che c’è un po’ di elettronica che a me piace tanto per questo genere e siamo a cavallo!
Surface” è la prima senza intro, anzi parte a bomba. Bei riffs e una bass line decisamente potente fanno da contorno al solito ottimo lavoro vocale.
In “Reflections” c’è questo pianoforte che non mi fa impazzire, almeno inizialmente, poi ci sta un po’ di più. Non riesco a realizzare cosa mi ricordi il ritornello…Ah vabbè e poi lo sapete che con i drop io perdo la testa no?
In “Breathless” ritroviamo l’intro cupo e mi rendo conto solo ora che i titoli delle canzoni del disco sono tutti quanti formati da una sola parola.Tralasciando queste cose che non interessano a nessuno, Breathless è sulla linea delle canzoni precedenti e il lavoro comincia a sembrare tutto uguale.
Secrets” è la mia best track. È perfetta. Cioè andate da un amico che cerca metalcore/post-harcore e fategliela sentire! Drum line meravigliosa.
Throne” e “Illumination” sono due tracce di buon livello ma niente di più e ci portano alla bellissima pseudo ballad (nel senso che qui non sono presenti scream) “Sleepless” dove Landis sembra dire “EHY SO CANTARE DI BRUTTO!” Che poi è così.

Gli InDirections sono davvero interessanti e hanno sfornato un prodotto di prima qualità. Li terrei d’occhio anche per il futuro!

VOTO: 3.5/5

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.