Band che copiano i Paramore

paraposer

Leader di una band, i Paramore, attiva dal 2004, grazie alla sua voce, al suo look sempre più eccentrico, al suo trucco di gusto discutibile, ai suoi capelli color carota anche se a volte no, ma soprattutto alla sua patata, Hayley Williams è la regina indiscussa delle rock band con voce femminile formando dietro di sé un lungo strascico di polemiche riguardanti il “quella lead-singer donna copia Hayley” e l’incremento nella vendita delle tinte rosse per capelli e più recentemente dei leggins a righe verticali bianche e nere.

E così We Are The In Crowd, Hey Monday, Versa Emerge, The Pretty Reckless, Tonight Alive, Smart Mistake, e chi più ne ha più ne metta sono le pop rock band di oggi che copiano i Paramore ma, che ci crediate o no, siccome Hayley Williams ha inventato le band con cantante donna, vi presenteremo una breve lista di alcune delle più influenti band con cantante donna della storia che ovviamente hanno copiato i Paramore.

Negli anni 60, circa 4 decenni prima che i Paramore si formassero, Janis Joplin era già un’icona della moda alternative ma purtroppo i suoi capelli erano di un colore troppo naturale e a le piaceva di più cantare da sola o al limite cambiare 666 band al giorno per essere considerata una copia di Hayley, tuttavia, sempre in quel periodo la sua amica Grace Slick entra a far parte dei Jefferson Airplane – non cito nemmeno Signe Anderson perché è ovviamente troppo una brava ragazza anche solo per essere nominata-  e lei aveva proprio l’aspetto da ribelle strafiga infatti se la faceva con un sacco di musicisti, si drogava un sacco e ad un certo punto ha anche cominciato a battersi per i diritti degli animali. Etutto questo senza mai tingersi i capelli.

Dalla Williams ha copiato anche la posa con il cerchiolino sull’occhio :

paraposer1

Non è assolutamente un caso che la modella/attrice/mamma/cantante tedesca Nico nel 1967, spinta proprio dalla sua passione per i Paramore, come si può notare dal suo taglio di capelli liscio con frangia, decise di collaborare coi The Velvet Underground.

Paraposer2

La moda del copiare Hayley Williams prima che lei nascesse arriva in Italia una decina di anni dopo come ci mostrano i Matia Bazar, che pur cambiando continuamente cantante cercano sempre di somigliare ai Paramore sia nel sound che nel look, porto a dimostrazione questa foto in cui Antonella Ruggiero indossa vestiti con inserti a righe bianche e nere. Paraposer3

Ma la Williams continua ad influenzare giovani artiste anche nel resto del mondo, è il caso dell’americana Debby Harry leader della band Blondie– il cui motto era “Blondie is still a band” dopo l’abbandono da parte di Gary Valentie ma soprattutto dopo l’insuccesso di The Hunter, e l’accanimento mediatico sulla figura di Debbie che portò allo scioglimento del gruppo che si riformò poi una decina di anni dopo – . Come potete vedere, Debbie Harry prende da Hayley le magliette con le scritte da bad girl e la sua band quel sound tra il punk e la new wave tipico dei Paramore.

Paraposer4

L’eccentrica islandese Bjork invece decide di differenziarsi un po’ dal tipico sound dei Paramore così decide come mossa di marketing di spostarsi più sul sound eclettico ed impegnativo dell’ultimo disco dei Paramore e ovviamente non può resistere dal rubare uno degli outfit della Williams,quello orientaleggiante che potete vedere messo a confronto in queste foto:

Paraposer5

Una che invece ha preso spunto dall’anima punk rock diHayley è sicuramente Siouxsie, che con i suoi The Banshees propone intorno al 1978 un sound molto simile a quello dei Paramore, insomma ci sono delle chitarre elettriche ed un’importante voce femminile, non basta forse questo per sembrare i Paramore?
Per non parlare del look: capelli cotonati e trucco importante ed androgino:

Paraposer6

Proprio all’inizio degli anni 80 poi questo spirito ribelle di nome Cynthia Ann Stephanie Lauper, Cyndi per gli amici, fa del color carota di Hayley il suo marchio di fabbrica, e vi dirò di più, lo abbinerà anche al biondo platino, poi lo trasformerà in rosso fuoco e in età più avanzata sitingerà addirittura di rosa! Povera Cyndi, sarà pure una copiona incallita ma lei voleva solo divertirsi…
Paraposer7

Pensate un po’ che ha anche cantato un brano, “The Goonies R Good Enough” che originariamente era dei New Found Glory, gruppo del fidanzato della Williams. Che birba questa Cyndi!

Un gruppo che non ha molto a che fare con i Paramore invece sono gli Hole di Courtney Love, che non assomigliano ai Paramore nè per il sound – visto che Courtney non sa cantare ed ha un’estensione di merda a differenza di Hayley che è la cantante più talentuosa del mondo e sa usare al meglio le sue corde vocali – né per il look grunge e trasandato che non ha niente a che vedere con il guardaroba sempre in e griffato di Hayley. Però una cosa per copiarla Courtney l’ha fatta: ha mostrato “accidentalmente” le sue tette al pubblico:

Paraposer8

Poi nel ’93 arriva quella cattivona di Dolores O’Riordan con i suoi Cranberries che vuole a tutti costi copiare il pop rock da classifica dei Paramore con successi planetari come Zombie in cui la cantante fa solo virtuosismi per far vedere che sa cantare.
Da questa foto comunque è evidente chi fosse la sua ispirazione:
Paraposer9

Anche Angela Gossow degli Arch Enemy copia i Paramore però non possiamo dirlo perché lei ci fa troppa paura.
Paraposer10

Anche Cristina Scabbia dei Lacuna Coil copia i Paramore, ce l’ha confessato il suo compagno di band una volta al Porco. Però anche di lei abbiamo paura, non perché faccia paura lei ma perché ci fanno paura gli Slipknot.

Sandra Nasić dei Gano Apes, ha preso spunto da Hayley sia per le foto in cui è così in sintonia con la sua band che sembrano amici da una vita, sia perché lungo la sua carriera è passata dal vestirsi a caso come le normali ragazze della sua età a vestirsi da strafiga perché se lo può permettere.

Paraposer11

E cosa mi dite di Lene Grawford Nystrøm leader degli Aqua che oltre ad aver dato vita a canzoni veramente Paramore Style come Barbie Girl – che è palesemente identica a CrushCrushCrush – ha anche deciso di tingersi i capelli di rosso ad un certo punto della sua carriera perché voleva assomigliare di più alla sua idola.

Comunque volevo dirvi che c’è qui Avril Lavigne che rompe i maroni e rivendica la sua corona di Punk Princess perché è stata lei la prima ad indossare le cose a righe, le cinture borchiate nel 2002, a tingersi un po’ di capelli di rosa, a diventare un’icona della moda e a sposarsi con un bandmember. Just Sayin…
Paraposer12

C’è anche Gwen Stefani che ad un certo punto voleva dirle che capelli e trucco da pin up stanno meglio a lei però poi aveva altro da fare, tipo essere ricca e quindi ha quittato.
Lei e i suoi vecchi No Doubt comunque lasciano un salutino.

Paraposer13

gwen stefani hayley williams

Qua sotto vi lasciamo altre foto perchè gli artisti che copiano Hayley Williams, femminili o maschili che siano, devono essere resi noti!

hayleyavril jeffree star hayley williams the beatles paramorethe veronicas hayley williams

ps. Se non si fosse capito, questo articolo è ironico. 

Annunci

3 pensieri riguardo “Band che copiano i Paramore”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.