Interview with The Ataris, part 2 (stupid questions)

Di Michela Rognoni e Chiara Cislaghi.
Warning: English version is available by clicking HERE.
ATARIS 3
Qualche tempo fa avevamo pubblicato la nostra intervista ai The Ataris fatta in occasione del loro concerto al Lo Fi di Milano, quello che non sapete è che non era finita così…
Se vi erano mancate le nostre consuete domande di dubbia intelligenza, eccole qua, tutte raggruppate in un fantabolante video!

Perché la mia vita dovrebbe fare schifo se Henry Rollins fosse mio padre?

Kris: La storia dietro quella canzone, bè diciamo innanzitutto che quello è un tipico esempio di canzone nella quale la musica è bellissima e il testo fa schifo perché l’avevo scritto di fretta. Vorrei non aver mai scritto quel testo, comunque sia, quello che è successo è ciò: ero andato a vedere una band a San Diego, di cui non dirò il nome, che  a quei tempi andava forte ed avevano questo ragazzo della crew che era un enorme skinhead ed uno dei ragazzi nella band mi disse “Hey, Sali sul palco Kris e guardaci da lì!” quindi io sono lì nel corridoio del backstage e sto per andare sul palco e arriva questo ragazzo della crew che mi prende per il collo e tenta di strangolarmi e io gli dico “Quale cazzo è il tuo problema?” è uno di quei tipici ragazzi muscolosi pieni di testosterone e assomiglia un po’ a…bè a me piace Henry Rollins ma sembra un body builder e la mia questione era fondamentalmente questa “Hey qual è il problema? Stai vivendo il tuo sogno, sei in tour con questa grande band, stai passando uno dei periodi migliori della tua vita, perché devi arrabbiarti?” e sì, era solo stupido. Quindi quella canzone ero io che prendevo in giro quel ragazzo e tutti coloro che prendono la vita troppo seriamente, voglio dire, divertiti, passala bene.

Qual è il giusto momento per usare una stupida frase per rimorchiare?

Erik: Sempre!

Kris: Si, sempre…bella risposta! Bella risposta! Abbiamo un’amica, che è una sua amica (Erik) che conosce tutte le frasi per rimorchiare del mondo e passa il tempo ad insegnarle a tutti.

Erik: “Hey, sai di spazzatura, usciamo?”

Kris: Quella non è bella…

Tom: Ne ho imparate un paio da lei e gliene ho insegnate un po’ delle mie, tipo: “come ti piacciono le uova la mattina, fecondate o strapazzate?”

In “So long, Astoria” menzioni una frase dei Goonies che dice “this is my wish and I’m taking it back, I’m taking them all back” che è un po’ quello che Mouth dice mentre ha in mano un doblone che è il simbolo di un suo desisderio che non si è relizzato…ma a quale desiderio ti stavi riferendo tu nella canzone?

Kris: Penso stessi usando dei pezzi di quell’esempio per metterli un po’ in relazione con la mia vita e con l’andare via dalla città in cui ero cresciuto e cercare di dire che a volte devi lasciarti alle spalle un sacco di cose per raggiungere gli scopi e i sogni che ti eri prefissato. Sai, potresti perdere un sacco di amici e finire povero e a vivere nel tuo van o quello che è, però, alla fine della giornata, avrai comunque i tuoi ricordi divertenti, le tue storie e tutte le cose che ti porterai dietro per tutta la vita. Quindi io non cambierei niente, i desideri che ho espresso mi hanno portato a dove sono adesso e quindi non mi posso certo lamentare. Sto bene, sto bene!

In “In this diary” menzioni “Ritorno al futuro” quando dici “2015 Riverside it’s time to say goodbye” … qual è il significato dietro quella frase?

Kris: Non è “Ritorno al futuro”! No! Ma mi piace che tu l’abbia pensato! Il 2015 Riverside è l’indirizzo di una venue ad Austin, Texas che è vicino a casa di una mia amica che è venuta al Warped Tour ed è uscita con noi  dopo qualche concerto e, non so, ci stavamo divertendo tutti a stare insieme, è stat una delle più belle estati della mia vita e quella frase…bè lei ha preso un pullman della Greyhound per tornare ad Austin dopo la tappa a Houston del Warped Tour ed era, sai, “Sali sul pullman, è ora di andare…abbiamo passato queste bellissime settimane insieme e probabilmente non ce ne sarebbe stata un’altra ed è stato uno dei periodi più belli della nostra vita e io volevo nominarla segretamente in quella canzone senza fare il suo nome in modo che nessuno sapesse chi fosse. Voglio dire, ero sposato a quei tempi, non potevo mettere un nome in una canzone!

English Version

Why should my life be bad if Henry Rollins was my dad? 

 

Kris: The story behind that song was, first off  that it was a great example of a song that the music was really good, I wrote the lyrics in a hurry and the lyrics were fuckin terrible. I wish I never wrote those lyrics but what happened was that I went to see a band play a show in San Diego, a really big band of that time that I won’t mention and their road crew guy was this big skinhead guy and one of the guys in the band told me “Hey, come stand on stage Kris and watch us from the side of the stage!” so I’m standing in the hallway backstage and I walked up the stage, the road crew guy grabs me by the throat and chokes me up and I’m like “what the fuck is your problem?” he is a big testosterone guy  that kinda looks like…I like Henry Rollins but he looks like a big muscle builder guy and my whole thing was basically like “Hey man what’s the deal? You know you are living the dream, touring with this big band, having the time of your life, why do you get to be angry about?” and yeah, he was just kinda stupid. So that song was just kinda me poking fun of that guy and anyone who takes life too seriously, you know, it’s like, have fun, enjoy life.

 

 When’s the right time to use a stupid pick up line?

 

Erik: All the time!

 

Kris: All the time, yeah…good answer! Good answer! We have a friend that is one of his (*Erik*) friends that knows every pick up line of the world. She spends the time teaching them everyone.

 

Erik: “Hey, you smell like trash, can I take you out?”

 

Kris: That’s not a good one…

 

Tom: I learned a couple from her and I teached her mine, like “How do you like your eggs in the morning, fertilized or scrambled?

 

 

In “So long, Astoria” you mention a line from The Goonies  that goes “this is my wish and I’m taking it back, I’m taking them all back”, and that’s kinda like what Mouth says while holding a coin that was the symbol of his wish that didn’t come true…but to which wish were you referring to in the song?

 

Kris:  I think I was just trying to use bits of that example to kinda relate to my life of moving away from the town I grew up and trying to say that sometimes you gotta leave a lot of things behind in order to achieve the goals and dreams that you set up for. You might, you know, loose a lot of friends, you might fucking end up poor  and living in your van or whatever but by the end of the day, you have all the fun memories and all the stories and all those things that you can carry with you for the rest of your life. So for me I wouldn’t change anything,  all the wishes I’ve made so far brought me where I am today so i can’t complain you know. I’m good, I’m good!

 

 

In “In this diary” you quote “Back to the future” when you say “2015 Riverside it’s time to say goodbye”…what’s the meaning behind that line?

 

Kris: No! It’s not! That’s wrong! I love you would think that! “2015 Riverside” was actually a club in Austin, Texas that was near a friend of mine’s house and rather than put her adress in the song… she was a good friend of mine and she came out to Warped Tour and hung with us on a fews shows  and, I don’t know, all of us was having a really fun time together, it was one of the best summers in my life and that whole line…she took a Greyhound bus back to Austin after our Warped Tour show in Huston and it was like, you know “Get on the bus, it’s time to go”… we had these great great weeks together and maybe there won’t be another one but that was the best time of our lives and I just wanted to secretly namedrop her in that song without calling her out and letting anyone know is her. I mean, I was married that time! I couldn’t put a name in a fuckin song!

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.