“This is where my feet…” – The Cab + Parachute + Katelyn Tarver @ Mojoes, Joliet (Chicago) 21-07-12

Di Alex Viglions

Disclaimer: La recensione è corta e poco precisa perché io sono uno yobster – non un giornalista – ma soprattutto perché sto soffrendo moltissimo il jet lag, deh! Ah già: sono anche una fangirl esagerata.

E insomma, il primo concerto del Viglions in quel di Chi Town è stato spettacolare.La prima a salire sul palco è stata Katelyn Tarver che ha cantato cose countrylove che non c’entravano niente con la serata – nonostante fosse out of place, era bella – , però secondo me eravamo gli unici due dell’89 nel locale quella sera.
La gente pensavo fosse lì solo per i The Cab invece tutti conoscevano anche i Parachute, che si sono esibiti subito dopo includendo nella loro setlist “She Is Love” in cui Will Anderson ha duettato con DeLeon ed a quel punto è stato il delirium. Come pezzo finale hanno suonato il loro ultimo singolo, “Kiss Me Slowly” che è veramente un gran pezzo party hard. Sono stati fantastici, 300 volte meglio dei The Cab… Dopo il concerto gli ho anche detto che tutta la companion è loro fan ed erano molto compiaciuti da questa cosa… Quindi comprate il loro album “Losing Sleep” (che è quello che sto facendo io qui a Chicago).

Finalmente i The Cab salgono sul palco per headline-are il loro concerto.
DeLeon è diventato DeDeLonge perchè aveva la cosa in testa come Tom Delonge. Poi tutti lì si chiamavano Alex, e la gente là ai concerti, invece che divertirsi, cioè si diverte eh, ma toccando i culi dei bandmates che si chiamano Alex. In particolare Alex Marshall. Allora anche io ho detto che mi chiamavo Alex perchè un po’ è così dai…
La scaletta non è stata lunghissima ed io non conoscevo tutte le canzoni… Posso dirvi però che hanno fatto “I’ll Run” e “Take My Hand” che sono le mie due preferite. Ed il pubblico era in delirio! Dovevo andarci più preparato, I know.

Ero davvero fra i pochi maschi presenti, e il pubblico era tutto pieni di teens assatanate, ma è stato bello bello perché un concerto così, di questo genere musicale un po’ più pop che pop punk, non si fa vedere spesso in Italia!! oh my gawddddddd ❤

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.